Cabtutela.it
acipocket.it

Non potrà svolgere l’attività di medico sino al 31 dicembre 2021 il medico, del brindisino, che ha scelto di non vaccinarsi contro il Covid. E’ quanto deciso dall’Ordine dei Medici della provincia di Brindisi. L’uomo, uno degli operatori sanitari della Asl, era già stato sopeso dal lavoro senza retribuzione perché si era rifiutato di sottoporsi al vaccino.

Il consiglio dell’albo di Brindisi, convocato in particolare dal presidente Arturo Oliva, ha adottato il provvedimento l’11 luglio prendendo atto della sospensione della Asl e provvedendo alla sospensione anche dall’Ordine. Si tratterebbe, secondo quanto dichiarato dal presidente Oliva “di un iter previsto dalla stessa legge nazionale che sancisce l’obbligo di vaccinazione per gli operatori sanitari al fine di non diffondere il contagio, salvo comprovati motivi di salute”.

La sospensione dall’ordine professionale di appartenenza, ricordiamo, è prevista dall’articolo 4 del decreto legge 44 convertito a maggio nella legge numero 76. L’ordine dei medici del brindisino è il primo, in Puglia, a sospendere uno dei medici che ha scelto di non vaccinarsi. Adesso, l’uomo, salvo un dietro front, dovrà attendere il 31 dicembre 2021 per ulteriori decisioni in merito.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui