Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Ricca di vitamine e minerali, ma anche potassio, sodio e magnesio. Parliamo della mozzarella, tra i latticini con meno contenuto di grassi presenti in commercio. Si tratta di un alimento gustoso, sia per le pietanze calde, sia per quelle fresche che, di fatto, risolve spesso le esigenze dell’ultimo minuto.

Gli esperti in nutrizione consigliano di consumarla con moderazione, dunque al massimo due volte a settimana, senza esagerare con le dosi. Oltre ad essere molto sfiziosa per il suo sapore (che si sposa benissimo con diverse pietanze), la mozzarella, contiene preziose proprietà capaci di apportare beneficio all’organismo. Per poterne beneficiare è però essenziale scegliere quelle caserecce e a chilometro zero, preferendole a quelle imbustate, spesso ricche di conservanti.

Tra le proprietà della mozzarella non si può non citare la presenza del calcio, fondamentale per la salute di ossa e denti, ma non solo. La mozzarella infatti, oltre ad essere ricca di vitamine, minerali, potassio e magnesio, contiene anche betacarotene e vitamine del gruppo B12, K e J. Il consumo della mozzarella, sempre in modalità controllata, è consigliato agli sportivi. Inoltre, tra le altre proprietà c’è la capacità, della mozzarella, di proteggere dalla gotta, malattia che tende a far accumulare cristalli di acido urico nelle articolazioni.

Si tratta, va specificato, di un alimento piuttosto calorico che però è anche buona fonte di proteine e minerali. In commercio ne esistono di due tipologie diverse: bufala o vaccina. Gli esperti consigliano in ogni caso di consumare circa 50 grammi di porzione, sempre accompagnata da verdure e una piccola porzione di carboidrati. Ecco qui due ricette semplici e gustose per portarla in tavola.

MOZZARELLA RIPIENA

Una ricetta facile e veloce da gustare soprattutto nelle stagioni più calde. A parte sgocciolate circa 200 grammi di tonno. Successivamente tagliate a pezzettini piccoli, se a cubetti meglio, almeno 50 grammi di pane, i pomodorini e, inoltre, se di vostro gradimento le cipolline (a metà). Poi, tagliate la parte superiore della mozzarella e scavate la parte interna. Raccomandiamo di capovolgerla in maniera tale da farle rilasciare l’acqua in eccesso. A parte saltate i pezzetti di pane in una padella, poi amalgamate tutto insieme in un’unica ciotola. Infinte farcite le mozzarelle aggiungendo gli ingredienti che più preferite. Per il condimento consigliamo anche prosciutto cotto, Philadelphia, pomodori o, tagliate a cubetti molto piccoli e cotte prima, anche zucchine.

MOZZARELLA IN CARROZZA

Una ricetta sfiziosa soprattutto prr i più piccoli. Tagliate i bordi di almeno 8 fette di pancarrè. Intanto, a parte, tagliate la mozzarella a pezzettini piccolissimi e mettetela a sgocciolare. È importante che la mozzarella sia molto asciutta per ottenere un risultato ottimale. Poi, in una ciotola a parte, sbattete le uova (per 8 fette di pancarrè ne basteranno 2) e aggiungete sale e pepe. Prendete una fetta di pancarrè e farcitela con la mozzarella, poi chiudere con l’altra fetta. Immergete il “sandwich” in una ciotola di latte e dopo nel composto di uova terminando la panatura con del pangrattato. Dopo che avrete terminato potrete procedere con la cottura, consigliamo di preferire il forno, adagiando su una teglia una carta da forno. Basteranno 15 minuti a 200 gradi. Le mozzarelle in carrozza possono anche essere fritte, inoltre, al condimento possono essere aggiunti altri dettagli, come ad esempio del prosciutto cotto, per renderle maggiormente gustose.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui