Cabtutela.it
acipocket.it

Dopo l’inevitabile calo degli incidenti durante il 2020, l’anno del Covid, nella provincia di Bari tornano a salire i numeri dei sinistri con feriti e anche quelli mortali. L’appuntamento con la ventiduesima edizione di “Vacanze coi fiocchi”, la campagna nazionale per la sicurezza sulle strade delle vacanze, ha permesso di analizzare quello che sta accadendo sulle strade del capoluogo pugliese.

Le cause sono sempre le stesse: il mancato rispetto della distanza di sicurezza, ma soprattutto l’alta velocità e la distrazione dovuta alle notifiche dello smartphone. “Tante persone non solo continuano a parlare al cellulare – ha detto il sindaco Antonio Decaro – ma alcuni leggono perfino notizie e i messaggi mentre sono alla guida. Queste distrazioni sono fatali”. Poi l’appello: “State attenti, rispettare i limiti”.

Le informazioni finora raccolte tengono conto in particolare del primo trimestre 2021, evidenziando come detto un rialzo degli incidenti. “Se bisogna partire è bene riposarsi ed evitare gli orari di punta”, il commento del comandante della polizia locale Michele Palumbo. (foto in basso)

Vacanze coi fiocchi è promossa dal Centro studi e comunicazione ambientale Antartide con il patrocinio, tra gli altri, di Camera dei Deputati, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Anci.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui