Cabtutela.it
acipocket.it

“Abbiamo ‘fatto dadoda’ percorrendo insieme circa 60mila km in 6 mesi. Ora questo progetto sperimentale giunge al termine”. A dichiararlo è l’azienda Dadoda che ha di fatto contribuito all’avanzata dei monopattini elettrici in città.

“Abbiamo percorso insieme le strade della nostra città, risparmiando circa 280mila grammi di Co2 (rispetto a un’auto con 3 persone) – hanno commentato – muovendoci con agilità tra zona gialla, rossa e bianca, con coprifuoco alle 22, alle 23 e alle 24, abbiamo sperimentato un progetto di smart mobility sostenuti da più di 8mila utenti tra cittadini baresi, professionisti, giovani studenti e turisti italiani e stranieri” – ha aggiunto l’azienda dichiarando la fine del progetto. Ma non finisce qui.

“Il nostro amore per l’ambiente e per la città non si ferma” – hanno scritto. L’invito adesso è rivolto a tutti gli utenti: “Fate dadoda fino al 15 luglio per utilizzare il vostro credito o eventualmente utilizzare il form per richiedere il rimborso* del credito residuo entro il 21 luglio del 2021”.

In particolare verranno rimborsati gli importi versati nel wallet, non quelli bonus. Poi il progetto chiuderà definitivamente la propria attività. A Bari, per quanto riguarda i monopattini, resteranno attivi i servizi di altre tre aziende.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui