Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

“Per Ferragosto le nostre strutture sono al completo. Abbiamo fatto il pieno di prenotazioni per pernottamenti e pranzi”. E’ quanto ha dichiarato il presidente di Agriturist (Confagricoltura), Augusto Congionti. A pochi giorni dalla ricorrenza di una delle festività più attese per la stagione estiva, per Congionti si può dire che quella attuale è “Un’estate all’insegna della ripresa”.

“Chi vuole una vacanza tranquilla e in sicurezza sceglie l’agriturimo per gli ampi spazi aperti e per la possibilità di un pieno distanziamento – ha sottolineato – c’è poi il fascino della campagna, il ritorno alla natura e il piacere di assaporare prodotti tipici” – ha aggiunto. Congionti è poi intervenuto anche sul green pass: “non renderlo necessario per il soggiorno è stata una scelta saggia. Naturalmente – sottolinea – per attività interne alla struttura, Spa ed attività ricreative e per la ristorazione al coperto il green pass è obbligatorio”. Quello appena trascorso, racconta infine il presidente di Agriturist, è stato un periodo difficile. Lockdown e limitazioni non hanno infatti aiutato il comparto.

“I nostri imprenditori per non si sono persi d’animo – prosegue – anzi, si sono reinventati il lavoro, hanno puntato su delivery di prodotti agricoli e piatti pronti. All’insegna della resilienza, la vendita diretta mediamente è cresciuta di circa il 30%” – ha concluso. La maggior parte degli ospiti, secondo quanto dichiarato da Agriturist, sono italiani. C’è però un trend in aumento di presenze straniere, soprattutto provenienti dall’Europa. Dopo un anno circa, sono tornati anche francesi, tedeschi e svizzeri.

(Foto repertorio)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui