Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Dopo la pesante sconfitta sul campo della Virtus Francavilla, interviene il ds Ciro Polito: “Il Bari non è pervenuto, non possiamo permetterci di abbassare la guardia”. La conferenza stampa ha virato sul disastro di domenica e sull’imminente scontro al vertice con il Catanzaro di sabato prossimo. “Si può perdere ma abbiamo perso male e ci hanno preso a schiaffi, questo ci ha fatto tornare con i piedi per terra”, ha continuato Polito.

Ciro Polito si apre con i giornalisti e non si nasconde dopo l’ultima partita affrontata senza cattiveria e senza furore agonistico dai biancorossi, che non possono più permettersi errori. “Non salvo nulla, questo non è il Bari che conosciamo” – commenta il DS, amareggiato quanto gli stessi giocatori per una prestazione da dimenticare al più presto.

Rispondendo alle varie domande, il ds ha anche sottolineato i vari torti arbitrali subiti dai biancorossi in queste prime giornate di campionato. “Non mi piace parlare di arbitri, ma il Bari ha subito 8-9 torti eloquenti e oggettivi – ha tuonato Polito, Non vogliamo regali, ma esigiamo rispetto e mi piacerebbe avere un confronto con gli arbitri a fine gara”, ha proseguito il DS.

Al termine della conferenza è stata affrontata la vicenda riguardante l’infortunio del capitano Valerio Di Cesare, uscito in barella alla mezz’ora del primo tempo contro la Virtus. “La risonanza è stata fatta ieri e non emergono belle notizie, molto probabilmente lo perderemo per un po’”, queste le parole del direttore sportivo.

Terminato l’incontro con la stampa, la società ha rilasciato un comunicato con il quale viene rivelata l’entità dell’infortunio del capitano dei biancorossi. Gli esami strumentali hanno evidenziato una severa lesione al legamento collaterale esterno del ginocchio destro. Meglio per Marras che ha subito soltanto una distrazione del legamento collaterale interno del ginocchio destro, il calciatore ha subito ripreso il lavoro di recupero.

La partita con il Catanzaro sarà l’occasione per rialzare la china e continuare sulla strada per la promozione diretta in Serie B. Il calcio d’inizio è fissato per le ore 14:00 di sabato 30 ottobre al San Nicola.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui