lapugliativaccina.regione.puglia.it

Maltratta e minaccia di morte la moglie. E’ accaduto a Taranto, a denunciarlo la donna che nella giornata di iei si è presentata in lacrime alla stazione dei carabinieri per denunciare una serie di violenze verbali e psicologiche che era costretta a patire da oltre vent’anni da parte del marito.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità
aeroportidipuglia.it

La donna, in particolare, ha raccontato ai carabinieri di un rapporto coniugale che negli ultimi anni “si era fatto insopportabile” soprattutto a causa dell’abuso di alcol da parte dell’uomo. Le discussioni, prima saltuarie, si sono fatte sempre più continue fino a sfociare poi in vessazioni, frasi ingiuriose e minacce anche alla presenza dei figli. In uno degli ultimi episodi, l’uomo avrebbe intimidito la donna con pistola e coltello, circostanza che ha portato la donna a denunciarlo.

Dopo una perquisizione all’interno dell’abitazione, in cui è stata rinvenuta la pistola scacciacani, priva del tappo rosso, i carabinieri hanno arrestato e posto ai domiciliari l’uomo per maltrattamenti in famiglia e minaccia a mano armata.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui