lapugliativaccina.regione.puglia.it

Nella mattinata di oggi, venerdì 12 novembre 2021, si è celebrata la “Giornata del ricordo dei Caduti militarie civili nelle missioni internazionali per la pace”, in concomitanza con il 18° anniversario dell’attentato di Nassiriya del 2003, in cui persero la vita 19 connazionali, dei quali 17 militari e 2 civili.

La ricorrenza è particolarmente sentita proprio nella città di Bisceglie dove, oggi come ogni anno, è stata onorata la memoria del Maresciallo Aiutante dell’Arma dei Carabinieri Carlo de Trizio, deceduto a Nassirya in Iraq il 27 aprile 2006, e del Caporal Maggiore Capo Scelto dell’Esercito Italiano Pierdavide De Cillis, morto a Herat in Afghanistan il 28 luglio 2010.

Alle 10.30 è stata celebrata la Santa Messa nella cappella del cimitero comunale, officiata da Don Francesco Colangelo e dal Cappellano militare Don Antonio Cassano, alla presenza dei familiari dei caduti, delle autorità civili e militari e delle associazioni combattentistiche.

Subito dopo la funzione religiosa, è stata scoperta una lapide commemorativa in memoria del Caporale Pierdavide de Cillis apposta all’ingresso del Sacrario Militare e, a seguire, presso la tomba del Maresciallo de Trizio, sono stati deposti un cuscino di fiori da parte dell’Arma dei Carabinieri e una corona omaggiata dalla locale Amministrazione Comunale. Alla cerimonia sono intervenuti il Prefetto della BAT, dott. Maurizio Valiante, il Comandante della Legione Carabinieri “Puglia”, Generale di Brigata Stefano Spagnol, il Sindaco di Bisceglie, dott. Angelantonio Angarano, il Generale dell’Aeronautica Militare Pasquale PREZIOSA e il Comandante Provinciale dei Carabinieri della BAT Colonnello Alessandro Andrei.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui