aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Sabato 20 novembre a Corato, la Polizia di Stato ha dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere del Gip del Tribunale di Trani, nei confronti di un 37enne tunisino, resosi responsabile di tentata rapina e lesioni aggravate ai danni dell’ex compagna 39enne. Il citato provvedimento si rendeva necessario a conclusione delle indagini, coordinate dalla Procura delle Repubblica presso il Tribunale di Trani (BT), svolte immediatamente dopo la denuncia presentata dalla vittima.

Il tunisino, già gravato da precedenti penali e di polizia, si era illecitamente introdotto all’interno dell’abitazione dell’ex compagna, arrampicandosi attraverso il tubo del gas posto sulla facciata della palazzina, per poi minacciarla di morte con un coltello da cucina al fine di ottenere denaro e sigarette. La vittima, opponendosi all’aggressore, è riuscita a metterlo in fuga riportando, a seguito della colluttazione, una ferita al palmo della mano. Al termine delle formalità di rito, il tunisino veniva associato presso la Casa Circondariale di Trani (BT).


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui