lapugliativaccina.regione.puglia.it
dona-il-sangue-regione-puglia-it
acquapertutti-aqp

E’ rimasta incinta dopo aver subito più volte violenze dal padre. E’ quanto emerso in seguito alle indagini condotte dagli agenti della polizia di Stato di Cerignola, nel Foggiano, che hanno fermato un cittadino di nazionalità rumena.

L’uomo, accusato di violenza sessuale aggravata e continuata oltre che di maltrattamenti in famiglia, è stato sottoposto a fermo lo scorso 4 gennaio dagli agenti del commissariato di Cerignola e resta ristretto in carcere dopo l’udienza di convalida davanti al gip del tribunale di Foggia.

L’identificazione è stata possibile dopo la segnalazione della presenza in un casolare di campagna di un nucleo familiare composto da minori e da una ragazza maggiorenne incinta, in seguito, stando a quanto emerso dalle indagini, dei continui abusi sessuali subiti dal padre. Ad avvalorare le ipotesi ci sarebbero anche le dichiarazioni della vittima.

Foto repertorio


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui