lapugliativaccina.regione.puglia.it

Al ‘Braglia’ di Modena va in scena la seconda e ultima partita del Bari per la Supercoppa Serie C. I biancorossi cominciano il match nel migliore dei modi con il gol al 9′ di Citro, poi concedono il pari al 20′ a Bonfanti. I galletti non si arrendono e in poco più di cinque minuti vanno in rete due volte, prima al 24′ nuovamente con Citro e poi al 31′ con Mallamo.

Il secondo tempo però sorride al Modena che trova subito il gol della speranza, nuovamente con Bonfanti al 51′. Sempre il numero 9 pareggia i conti al 73′, lasciato troppo solo dalla difesa biancorossa. Ecco il racconto del match. Secondo e ultimo atto della Supercoppa Serie C per il Bari, oggi ospite del Modena campione del girone B. Al ‘Braglia’ i biancorossi ritrovano dal 1′ Ruben Botta. L’argentino agirà alle spalle delle due punte Antenucci e Citro.

Michele Mignani grande ex della partita, l’allenatore dei galletti ha guidato nella scorsa stagione proprio i gialloblu, giungendo sino ai playoff. Al ‘Braglia’ presenti 4453 spettatori (411 di fede biancorossa). Primi minuti di gioco privi di particolari occasioni, le squadre si studiano e cercano gli spazi per colpire. Al 9′ però il Bari riesce a sbloccare il match con Citro che, aiutato dall’intervento non perfetto della difesa modenese, riesce a depositare la palla in rete. I padroni di casa cercano subito il gol del pari con Giovannini che impegna Frattali. Ancora Modena al 15′ con Magnino, che sfrutta le disattenzioni della difesa biancorossa e il cross di Renzetti, ma il suo tiro non trova lo specchio della rete.

Al 20′ gli sforzi dei padroni di casa danno i loro frutti e il Modena pareggia con Bonfanti. Il numero 9 gialloblu sfrutta alla perfezione la punizione e di testa insacca alle spalle di Frattali. I biancorossi non si fanno prendere dallo sconforto e al 24′ Citro sigla la sua doppietta e riporta il Bari in vantaggio. Merito anche dell’ottimo passaggio di Botta, che consente all’attaccante di involarsi verso la porta, saltare l’estremo difensore e segnare.

Alla mezz’ora ancora Bari, questa volta è Mallamo a depositare in rete dopo un rimpallo che favorisce il centrocampista biancorosso. Modena in difficoltà ma che non si arrende e continua a spingere. Bari vicinissimo alla quarta rete, al 42′ Antenucci riceve in area ma da buona posizione spara alto sopra la traversa, Modena in bambola. Dopo un minuto di recupero termina la prima frazione di gioco.

Secondo tempo che comincia con una buona occasione per i padroni di casa, al 47′ Di Paola recupera un buon pallone, tira di potenza e costringe Frattali al grande intervento. Il Modena, cinico e rinvigorito, accorcia le distanze al 51′ nuovamente con Bonfanti, lasciato solo dalla difesa biancorossa. Ancora Modena, ancora Bonfanti, al 73′ i padroni di casa acciuffano il pari con il numero 9 gialloblu lasciato nuovamente da solo dalla difesa del Bari.

I biancorossi cercano il gol della vittoria negli ultimi minuti del secondo tempo, costringendo la difesa del Modena a rifugiarsi più volte in corner, ma senza sfondare il muro dei gialloblu. Dopo 5 minuti di recupero si conclude il match e la stagione del Bari che non riesce a trovare la vittoria e saluta definitivamente la Supercoppa. (foto ssc bari)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui