lapugliativaccina.regione.puglia.it

Le polemiche sui costi delle bibite a Torre Quetta hanno spinto i concessionari dei chioschi a cercare una via di mezzo. Nessun ridimensionamento sui prezzi, ma sui formati. L’idea è quella di offrire una scelta maggiore e al posto della birra a 5 euro da 40 ml ci sarà anche quella con un costo minore ma più piccola. Un modo per andare incontro anche ai mugugni arrivati dall’amministrazione dopo la levata di scudi contro i prezzi imposti sulle bevande.

Ai concessionari dei chioschi spetta occuparsi anche della musica, della pulizia, della sicurezza, della disinfestazione dell’area. “Quando si viene a Torre Quetta si ha la possibilità di mangiare e bere in riva al mare anche con della buona musica. Non siamo dei semplici chioschetti come quelli che si trovano sulle spiagge in generale”, hanno ribadito più volte nei giorni scorsi.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui