lapugliativaccina.regione.puglia.it
dona-il-sangue-regione-puglia-it
acquapertutti-aqp

“Il mare è stupendo, ma i servizi sono da terzo mondo”. Non usa mezzi termini un turista milanese nel raccontare la propria esperienza in Puglia, dove ha trascorso le sue vacanze solo qualche giorno fa.

Mentre i lidi, i ristoranti, i b&b registrano il pieno di presenze, il turismo sembra avere un po’ due volti. “Mi costa caro ammetterlo – racconta il turista a Borderline24-. La terra pugliese è incantevole, ma purtroppo dal punto di vista dei servizi, non è paragonabile ad altre località in voga né a livello italiano, né tantomeno europeo. Ovviamente si tratta della mia esperienza. I pugliesi sono accoglienti, ma a parte le strutture di alto livello dove si parla di eccellenza, il resto è deludente. Le mie aspettative erano alte”.

“Ho alloggiato in una struttura a Santa Maria di Leuca con un costo di 150 euro a notte”.  “La mattina per colazione – chiarisce il milanese – ho ricevuto una brioche confezionata e il caffè della macchinetta. Mentre stavo salendo in camera ho chiesto, in quanto ero in difficoltà, di essere aiutato con i bagagli. Mi è stato rifiutato l’aiuto, in quanto il receptionist sosteneva che quella mansione non rientrava nelle sue competenze”.

“Sono stato anche a Porto Cesareo – continua il racconto del turista-. Anche in questo caso l’unico lato positivo è stato il mare. Il resto da dimenticare: spiagge troppo affollate ma costose, abusivismo edilizio con case fronte spiaggia, sporcizia ovunque e anche in questo caso servizi inesistenti. Insomma una vera delusione, non voglio pensare cosa accade su quelle stesse spiagge ad agosto. Fortunatamente però almeno il mare è stupendo”. (foto repertorio)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui