lapugliativaccina.regione.puglia.it
aqp-sa-di-futuro

Ritorna la Serie B con la sua settima giornata di campionato e ci presenta Bari-Brescia. I biancorossi dominano la partita sin dai primi minuti e segnano sei reti. Apre le danze Folorunsho al minuto 8′, seguono Bellomo al 27′, Cheddira al 43′ e al 55′, Antenucci al 68′ e Scheidler al 77′. Il Brescia trova due gol negli ultimi minuti con Olzer al 86′ e Moreo al 90′. Ecco il racconto del match.

Dopo due settimane di stop, causa nazionali, torna la Serie B. Il Bari di Michele Mignani ospita il Brescia capolista (insieme alla Reggina). I biancorossi cercheranno di proseguire la striscia positiva, dopo gli ottimi successi ottenuti in casa di Cosenza e Cagliari. I galletti tornano a giocare difronte al proprio pubblico che non delude le aspettative. Al San Nicola si sono radunati 23936 spettatori (250 ospiti) per supportare i biancorossi.

Bari propositivo sin dai primi minuti e al 8′ trova la rete grazie a Folorunsho. Il centrocampista biancorosso sfrutta alla perfezione la punizione calciata da Bellomo e insacca di testa alla sinistra del portiere.

Bari più cinico degli avversari e al 27′ trova il raddoppio, Dorval crossa in area, Cheddira la devìa e Bellomo deposita in rete da pochi passi per il 2-0. Il Brescia prova a rientrare in partita al 35′ con il gol di Aye che viene però annullato per fuorigioco.

Il Bari continua a spingere e al 43′ trova anche il terzo gol con il solito Cheddira. L’attaccante marocchino sfrutta il cross di Dorval e, di testa, manda la palla nell’angolino basso dove Lezzerini non può arrivare. Dopo tre minuti di recupero, l’arbitro manda tutti negli spogliatoi.

Il secondo tempo segue le orme del primo, il Bari continua a spingere per incrementare il vantaggio. Al 52′ ci prova Antenucci ma il suo tiro si spegne di poco sul fondo. La cattiveria del Bari porta al 4-0 al 55′ ancora con Cheddira. L’attaccante sfrutta l’errore difensivo del Brescia e si ritrova da solo davanti al portiere che non riesce ad evitare la rete.

C’è una sola squadra in campo, il Bari al 68′ trova anche la rete del 5-0. Antenucci segna direttamente da calcio piazzato, complice una deviazione della barriera che non lascia scampo a Lezzerini. Al 77′ arriva anche il 6-0. Salcedo lanciato sulla destra mette la palla in mezzo dove arriva Scheidler che deve solo appoggiarla in rete. Esordio con gol per l’attaccante francese.

Al minuto 86′ arriva il gol della bandiera per il Brescia. Olzer lasciato solo in area riceve la palla e non ha difficoltà ad infilare nell’incrocio opposto, dove Caprile non può arrivarci. Arriva anche il secondo gol al 90′ grazie a Moreo che davanti a Caprile riesce a gonfiare la rete per il 6-2. Dopo soli due minuti di recupero finisce l’incontro e il Bari festeggia la sua prima vittoria casalinga in questo campionato. Biancorossi che toccano quota 15 punti e raggiungono in vetta alla classifica Brescia e Reggina (sconfitta dal Modena). Prossimo impegno dei galletti, fissato per sabato 8 ottobre contro il Venezia. Calcio d’inizio al ‘Pier Luigi Penzo’ previsto per le ore 14:00.

(foto ssc bari)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui