lapugliativaccina.regione.puglia.it
aqp-sa-di-futuro

Dal 3 ottobre ripartono i servizi della mensa e del trasporto nelle scuole dell’infanzia e primarie della città di Bari. In realtà in alcuni casi, come all’Aristide Gabelli, alla Montello e alla Anna Frank la mensa era già partita, ma per la maggior parte degli istituti toccherà da domani, 3 ottobre.

Il Comune di Bari avrebbe avviato sia refezione sia trasporto sin dal primo giorno, ma le scuole non erano pronte a causa dei pochi collaboratori a disposizione, necessari per garantire ad esempio le aperture nel pomeriggio, la sorveglianza durante la mensa o l’accompagnamento dei piccoli ai pulmini negli orari.

A Bari  le scuole avrebbero bisogno di  562 collaboratori scolastici in più, 105 assistenti amministrativi e 47 assistenti tecnici per un totale di 714 unità di personale Ata. In tutta la Puglia ne mancano 1915, secondo il quadro tracciato dai sindacati che proprio venerdì hanno manifestato in piazza Prefettura.

 Per le mense si registrano a Bari 4mila iscritti, 2400 invece per il trasporto. “Per i pulmini – spiega l’assessore all’Istruzione Paola Romano – abbiamo avuto più richieste rispetto al 2021”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui