lapugliativaccina.regione.puglia.it
aqp-sa-di-futuro

Alleati nella prevenzione del diabete, depurativi e antiossidanti. Oggi in tavola portiamo i broccoli, ricchi di nutrienti preziosi per l’organismo. Efficaci per la salute delle ossa, ma anche di occhi e pelle i broccoli, sono di fatto, un vero e proprio toccasana per mente e corpo.

Spicca, in particolare, tra le proprietà associate ai broccoli, la presenza di una molecola in grado di spegnere l’enzima WWP1, responsabile della crescita di alcune forme tumorali. Ma non solo, i broccoli, sono ricchi anche di sali minerali e vitamine, tra queste spiccano quelle del gruppo C, B e K. Tutte proprietà che contribuiscono a rendere i broccoli dei veri e propri antinfiammatori naturali oltre che antiossidanti.

Infine, ma non perché meno importante, i broccoli sono considerati preziosi nella prevenzione del contrasto alle malattie cardiovascolari e nel mantenere intatte le funzionalità cerebrali. In particolare, grazie ad alcuni nutrienti e composti bioattivi, il consumo dei broccoli contribuisce al rallentamento del declino mentale e al corretto funzionamento dei tessuti nervosi. Gli esperti consigliano di preferire quelli freschi a quelli surgelati prediligendo una cottura al vapore. Ecco qui due ricette semplici e veloci per portarli in tavola facendoli apprezzare anche ai più piccoli, spesso non appassionati all’idea di doverli assaporare.

Pasta con crema di broccoli

Pulite con cura i broccoli e inseriteli in un tegame con acqua portandoli ad ebollizione. Non appena risultano morbidi, scolateli e versateli in un mixer da cucina frullando con cura. Aggiungete dell’acqua bollente, due patate lesse e, se di vostro gradimento, della Philadelphia light. Nel frattempo, in una padella, mettete a soffriggere mezzo aglio o mezza cipolla. Non appena dorati, inserite all’interno della padella la crema di broccoli. A parte fate cuocere la pasta e, non appena pronta, versatela all’interno della padella mescolando il tutto. Servire caldo, con aggiunta, a proprio piacimento, di olio crudo, normale o piccante.

Polpette di broccoli

Lessate i broccoli e, dopo averli scolati, inseriteli in una ciotola e schiacciateli riducendoli in poltiglia. Non appena finito inserite all’interno della ciotola del pangrattato, formaggio (pecorino sardo e parmigiano grattugiati), un uovo ogni quattro persone, sale e pepe e altre spezie di vostro gradimento (consigliamo aglio in polvere o paprika). Successivamente mescolate per bene fino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo. Poi, aiutandovi, se necessario, con degli stampini, date forma alle polpette. Potrete poi cuocerle sia in forno, sia in padella con olio.  Se si sceglie di friggerle, è opportuno passare le crocchette nell’uovo e impanarle nel pangrattato prima di procedere con la cottura. Se, invece, si sceglie di cuocerle in forno, basterà disporle su una teglia, spennellando ogni crocchetta con dell’olio di oliva, facendole cuocere a 180° per circa 20 minuti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui