Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

“Come è possibile lavorare seriamente ad un provvedimento se non si conosce neanche chiaramente il numero dei beneficiari?”: i consiglieri regionali pugliesi del Movimento 5 Stelle Gianluca Bozzetti, Mario Conca, Grazia Di Bari e Marco Galante, componenti della III e VI commissione, chiedono chiarezza e ulteriori elementi per esaminare il ddl sul Reddito di dignità (Red).

\r\n

“Lo stesso assessore Negro – aggiungono i grillini – è intervenuto in rappresentanza del governo, confermando tutte le nostre perplessità, ovvero che non si può enfatizzare la portata di questo provvedimento che non risolve il problema della disoccupazione e che non deve essere considerato uno strumento di inclusione lavorativa”.

\r\n

Il giallo sui numeri dei potenziali beneficiari

\r\n

Sulle cifre il M5S chiede di mettere un punto fermo: “Prima ne sono stati annunciati 60.000 poi sul Defr ne sono stati individuati la meta’, 30.000 nel triennio, e addirittura solo 7.000 nel 2016. Ma allora ci chiediamo e chiediamo per l’ennesima volta a questo governo: quando si inizierà a lavorare a provvedimenti seri senza continuare a varare provvedimenti ‘spot’ solo per guadagnarci qualche titolo di giornale? Se non si possono risolvere i problemi  si perde solo tempo, soldi pubblici e si illude la popolazione pugliese”.

\r\n


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui