aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

BARI – Tutti i pub, i bar e i ristoranti baresi dovranno dotarsi di un posacenere da sistemare all’esterno. Pena una sanzione di 50 euro. Lo annuncia l’assessore all’Ambiente, Pietro Petruzzelli. “Oggi è San Valentino – commenta Petruzzelli – e se davvero vogliamo festeggiare l’amore, allora incominciamo da quello per la nostra città”. La prossima settimana il sindaco Antonio Decaro firmerà un’ordinanza con la quale si obbligheranno i commercianti ad acquistare e sistemare all’esterno cestini portarifiuti e posacenere. “Sono i pub, i bar e i ristoranti gli esercizi commerciali dove c’è una maggiore concentrazione di fumatori – prosegue Petruzzelli – quindi chiediamo ai gestori un impegno nemmeno così costoso. Non dovranno ovviamente pagare nessuna tassa per l’occupazione di suolo pubblico”.

\r\n

L’amministrazione comunale inoltre ha dato mandato all’Amiu di aumentare il numero di posacenere e cestini dell’immondizia. Una cinquantina ne arriverà nelle prossime settimane mentre saranno distribuiti gratuitamente i primi 2mila posacenere tascabili. “Si sono fatte avanti anche alcune aziende – concluce Petruzzelli – per sponsorizzare questi piccoli contenitori. Quindi ne arriveranno molti di più. Insomma, non ci saranno più scuse. Bari vieta le cicche a terra”. Continuerà anche l’attività di controllo da parte della polizia municipale. Un’attività che ha già portato al primo risultato: una multa da 100 euro ad un cittadino che aveva gettato a terra un mozzicone di sigaretta in piazza Umberto.

\r\n

Sulla questione interviene il consigliere comunale del gruppo misto, Fabio Romito. “L’amministrazione non può imporre alcunché ai privati cittadini, e avvallare una simile proposta equivarrebbe a sottoporsi all’arbitrio di qualcuno. Chiederò al sindaco di fare immediatamente retromarcia su questa scellerata iniziativa, o in subordine di prevedere un credito d’imposta pari al costo sostenuto per l’acquisto da scomputare sulla futura Tari”.

\r\n


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui