Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

BARI – Un uomo di 50 anni si è tolto la vita nel carcere di Bari. Il detenuto si è impiccato con una corda alla finestra del bagno, a denunciarlo  in un comunicato è il segretario nazionale del Sappe, il Sindacato autonomo della polizia penitenziaria, Federico Pilagatti. Il decesso è avvenuto attorno alle 14 di oggi 16 febbraio. Il Sappe “denuncia ancora una volta la precaria situazione del carcere di Bari, che vive in un continuo calvario a causa della grave carenza di poliziotti penitenziari, dell’inadeguatezza della struttura, che non consente di ospitare in maniera adeguata detenuti appartenenti a clan rivali”, si legge nella nota. “Oltre a ciò – aggiunge – si denuncia una precaria assistenza sanitaria che non consente di curare in maniera adeguata i detenuti malati, ma soprattutto quelli con patologie psichiatriche. Se la situazione non si sblocca – conclude la nota – il Sappe chiederà l’intervento della magistratura, poiché riteniamo che in alcuni casi si possa prefigurare il reato di mancata assistenza alla popolazione detenuta”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui