Love Addict di Koren Shadmi – Recensione

Le confessioni di un seduttore seriale in un libro a fumetti BAO Publishing

1043

Cabtutela.it
Aproli

\r\n

L’Amore, misteriosa e potentissima forza che muove mari e monti, è uno dei temi più decantati di sempre (se non il più) nella storia dell’umanità, e in ogni Arte nel quale l’essere umano si sia mai cimentato, dalla pittura alla scultura, dalla poesia al cinema. Inevitabilmente, anche il fumetto, “nona arte” il cui valore artistico è sempre più in crescita, non poteva rimanere indifferente nei confronti di una fonte d’ispirazione ricchissima.

\r\n

L’Amore, si è detto, quella “pazza, piccola cosa” con la quale tutti noi, chi più chi meno, siamo chiamati a fare i conti, magari anche più di una volta nel corso della nostra esistenza. Come ogni cosa, anche questa emozione è in continuo e costante mutamento, che non è scontato sia una vera e propria evoluzione, risentendo fortemente di tutte quelle variabili che determinano la condizione umana nella storia, e a causa della quali la nostra società è cambiata nel tempo.

\r\n

Koren Shadmi, esperto e ispirato fumettista israeliano trapiantato da diverso tempo negli USA, ha condotto una sua personale analisi sull’Amore e tutto ciò che ne consegue al giorno d’oggi, nella sua graphic novel Love Addict, edita in edizione italiana dalla casa editrice milanese BAO Publishing. L’autore, nel raccontare di un tema così imponente, ha dovuto fare i conti con un fenomeno crescente nelle dinamiche di coppia, siano essere eterosessuali o omosessuali (non v’è differenza), sempre più imperante nel nostro secolo: l’online dating.

\r\n

Se solo fino a qualche anno fa i modi per conoscere un potenziale partner erano quelli classici, da una cena con amici, a una serata in discoteca, allo stesso luogo di lavoro, nella realtà attuale si sta imponendo sempre di più un’abitudine che risulta essere relativamente impegnativa e altamente funzionale: conoscere persone in rete, per mezzo social o, ancor meglio, attraverso portali virtuali nati con il dichiarato compito di mettere in comunicazione persone, magari affini per interessi e abitudini di vita. L’Amore ai tempi di Facebook, Tinder e una crescente sequela di altri portali, porta con sé delle conseguenze, positive o negative a seconda delle situazioni.

\r\n

Love Addict narra le vicissitudini di K (questo il nome del protagonista, non casualmente la stessa iniziale di quello dell’autore, elemento che suggerisce una certa componente autobiografica), un ragazzo normale, non particolarmente piacente e molto nerd, che lavora nel campo dell’arte visiva e dell’animazione, il quale viene brutalmente scaricato dalla propria ragazza con la quale condivideva da tempo la sua vita, trovandosi così nella scomoda posizione di trentenne single. Deciso a prendersi un periodo “di aspettativa” dalle dinamiche redazionali, viene convinto dal suo coinquilino, attivissimo tombeur de femmes, a iscriversi al portale per incontri (fittizio) Lovebug, con lo scopo di (ri)entrare in comunicazione con l’universo femminile. Inizialmente, questo tentativo da parte di K si rivela un vero e proprio flop: nessuna donna sembra essere interessata a lui. Col tempo, però, il ragazzo riesce a comprendere al meglio le dinamiche dell’online dating, e, grazie alla sua scaltrezza, ad aver un incredibile successo nei confronti delle donne, tanto da impostare le sue giornate in funzione di un appuntamento diverso al giorno, e talvolta anche più di uno nell’arco delle stesse ventiquattr’ore. Come immaginabile, la nuova realtà di vita di K porterà con sé delle fisiologiche conseguenze, con le quali il ragazzo dovrà scendere a patti, volente o nolente.

\r\n

Shadmi è davvero molto bravo e capace nel saper carpire al meglio quelle che sono le dinamiche 2.0 delle relazioni di coppia della nostra era (perlomeno di una buona percentuale della generazione di trentenni single al giorno d’oggi), raccontandole in maniera sincera e partecipata, non lesinando un’equilibrata ironia, ed evitando ogni infiltrazione moralistica che possa far naufragare questo racconto nello scontato e nel banale. Attraverso una narrazione scandita dai tanti appuntamenti di K, l’autore esplora una grande varietà di comportamenti umani in un’epoca contrassegnata più che mai dal concetto di precarietà, che inevitabilmente si traduce in una particolare instabilità emotiva e relazionale che contraddistingue un numero sempre crescente di esseri umani.

\r\n

In Love Addict c’è tutto ciò che una storia del genere richiede fisiologicamente: introspezione, sentimento e (tanto) sesso. Paradossalmente, sembra proprio che la componente sessuale sia divenuta la costante in un’equazione sempre più difficile da risolvere, nella quale i punti fermi di un tempo sono divenuti le variabili.

\r\n

In conclusione, Love Addict è una lettura caldamente consigliata a tutti, specie a coloro che fanno tutti i giorni i conti con le conseguenze dell’amore, per citare il titolo di un noto film di Paolo Sorrentino, ben consci che questo amore è quello dei “tempi dell’Ikea”, altra citazione di una simpatica canzone del gruppo musicale bolognese de Lo Stato Sociale. Provateci sul serio a non riconoscervi almeno un po’ in K o in una delle sue tante partner.

\r\n

Love Addict, copertina
[ult_content_box box_shadow=”horizontal:px|vertical:px|blur:px|spread:px|color:rgb(247, 247, 247)|style:none|” hover_box_shadow=”horizontal:px|vertical:px|blur:px|spread:px|color:rgb(247, 247, 247)|style:none|”]
[table sort="desc"] Titolo,Love Addict Editore,BAO Publishing Testi,Koren Shadmi Disegni,Koren Shadmi Colori,Koren Shadmi Formato,16.5 x 22.5 cm - Brossurato - 224 pp - col. Prezzo,€ 21.00 Data di Uscita,28 gennaio 2016 [/table]
[/ult_content_box][pro_ad_display_adzone id=”3968″ undefined=””][ultimate_spacer height=”25″ height_on_tabs=”25″ height_on_tabs_portrait=”25″ height_on_mob_landscape=”25″ height_on_mob=”25″]

ULTIME RECENSIONI

Elliot: il nuovo supereroe che viene dal web

Torniamo sempre molto volentieri a parlare di Wilder, la piattaforma online dove - settimana dopo settimana - i lettori possono leggere gratuitamente capitoli sempre nuovi di webcomic...

Killer, supereroi e citazioni: il mondo di Stefano Labbia

Un assassino prezzolato, un eroe in grado di far materializzare qualsiasi cosa gli viene in mente. Ecco Kimberly e Kremisi, i due massimi rappresentanti degli...

Torna a Terlizzi il Chiù, Festival di illustrazione e dintorni

Dal 29 luglio al 4 agosto torna il CHIU' - Festival di illustrazione e dintorni al MAT Laboratorio Urbano di Terlizzi, realizzato con le...

Torna a Terlizzi il Chiù: tra gli ospiti, Ratigher e Davide Toffolo

Laboratori, mostre, teatro, concerti e tanti ospiti del mondo del fumetto e dell'illustrazione: torna per il terzo anno consecutivo il Chiù, festival di illustrazione...

“Frantumi” di Masi e Petruccioli: quando il fumetto diventa poesia

Si dice che quello che non ti distrugge ti rende più forte. Ma se ogni perdita ci riduce a pezzi, c'è chi – per...
[pro_ad_display_adzone id=”2820″ undefined=””]

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui