Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

In vista del “ponte” del 25 Aprile, il Parco Nazionale dell’Alta Murgia propone un calendario ricchissimo di attività dedicate agli amanti del turismo di natura.\r\n\r\nDal 23 al 25 Aprile 2016 partirà il secondo campo residenziale di volontariato del gruppo Inachis Bitonto con cui si inaugureranno i lavori sul sentiero AGR09AM – Casette di Castigliolo della lunghezza di 13 Km per equipaggiarlo come percorso escursionistico ad anello con bandierine segnapasso a vernice bianco rossa, e cartelli verticali di inizio sentiero, di località e direzionali. L’iniziativa, inserita nel piano di azioni della Carta Europea per il Turismo Sostenibile, porterà a 33 i chilometri di sentieri attrezzati dai volontari con segnaletica minima orizzontale e descritti nella guida “Passeggiate agro ecologiche” del Parco dell’Alta Murgia. Questa volta alla formula “48 ore da Volontario” si aggiunge un corso di formazione sostenuto dai docenti Nico Tedesco e Fabio Boaretto, esperti nel settore della rete sentieristica pugliese, che permetterà ai volontari di qualificarsi e agire con disinvoltura e maggiore competenza valorizzando l’Alta Murgia nell’ottica dello sviluppo di una mobilità dolce e sostenibile. Il programma completo è disponibile sul sito www.inachis.org. Per info e prenotazioni: bitonto@inachis.org\r\n\r\nDa Sabato 23 a Lunedì 25 Aprile torna la Transmurgiana in Mountain Bike, attività inserita nel programma di azioni della Carta Europea per il Turismo Sostenibile (Azione CETS 12: UN CICLONOLEGGIO A PESCARIELLO). Per tre giorni gli appassionati di mountain bike percorreranno il territorio murgiano in mountain bike (percorso complessivo: 205 km, difficoltà medio-alta) attraversando i comuni del parco, visitando siti di interesse naturalistico e culturale, degustando prodotti tipici nelle masserie. Sono previste anche escursioni nei territori di Matera e lungo la costa (Trani e Bisceglie). Per tutte le informazioni: www.ciclomurgia.com\r\n\r\nDomenica 24 e lunedi 25 il Gruppo Speleologico Ruvese propone un trekking di due giorni tra buon cibo e paesaggi mozzafiato. Due giorni di attività con trattamento di mezza pensione (cena e prima colazione) e possibilità di pernotto in struttura oppure in tenda. I partecipanti saranno condotti lungo   un affascinante percorso di circa 30 km totali (circa 15 km giornalieri) che toccherà il “Sentiero Pasolini” e la zona archeologica di San Magno.\r\n\r\nIl Centro Visite del Parco “Torre dei Guardiani” propone, infine, due attività. Domenica 24 aprile, è in programma un’escursione a piedi a Santeramo in Colle, alla scoperta delle Quite in collaborazione con Legambiente Santeramo. La passeggiata, interamente in territorio di Santeramo, si snoda tra Murgia aperta, piccoli lembi di coltivi, rimboschimenti di conifere e le cosiddette Quite di Santeramo. Queste ultime sono antiche parcellizzazioni agricole, ciascuna delle quali fu data ai contadini a cavallo tra ‘800 e ‘900, affinché le rendessero coltivabili e produttive. Per partecipare all’escursione è necessario prenotarsi, chiamando il numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviare una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com.\r\n\r\nSempre domenica 24 aprile, presso il Centro Visite del Parco, “Torre  dei guardiani”, in agro di Ruvo di Puglia, sarà possibile partecipare a una osservazione astronomica alla scoperta del sole, osservato attraverso due diversi telescopi, a due diverse lunghezze d’onda: prima in luce H-Alfa, per mezzo di un rifrattore solare e poi in luce bianca, per mezzo di un telescopio Newton. Prima dell’osservazione, gli esperti dell’AMSA, l’Associazione Molfettese Studi Astronomici, daranno cenni sui due diversi tipi di strumenti utilizzati: il rifrattore, erede del cannocchiale di Galileo, ed il riflettore Newton inventato dal famoso fisico inglese.  Sono previsti due turni per l’osservazione: 10.30-11.30 e 11.30-12.30. Per partecipare al laboratorio è necessario prenotarsi, chiamando il numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviare una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com.\r\n\r\nL’associazione Trekking Italia organizza un Trek giornaliero per il 25 aprile intitolato “Al passo della storia” . Tra le mete interessate all’attività, la più grande dolina carsica dell’Alta Murgia, nota come Pulo di Altamura (circa 477 m s.l.m) ricchissima di anfratti e grotte naturali abitate in epoca preistorica. Costeggiando il vallone di Lamalunga si raggiungerà il sito dell’Uomo di Altamura, ripercorrendo i passi dell’evoluzione naturale. Difficoltà: Alta. Info e prenotazioni: puglia@trekkingitalia.org – cel. 3286275826


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui