Topi, zanzare, scarafaggi. Decine di segnalazioni da Palese a Madonnella, passando per il Libertà e Bari Vecchia. Se per l’Amiu la situazione è sotto controllo, i cittadini sono sul piede di guerra.

\r\n

In piazza Garibaldi i topi camminano tranquillamente a pochi metri dai giochi per i bambini, come testimonia una foto scattata e inviata sulla pagina Facebook del sindaco Antonio Decaro. A Bari Vecchia, nei giardini del lungomare Nazario Sauro e a piazza Umberto oltre ai topi c’è l’emergenza scarafaggi. C’e’ chi ha coperto i tombini per evitare la fuoriuscita delle blatte di notte, come ad esempio in strada Palazzo di città, a pochi metri dai locali.

\r\n

Nei quartieri periferici, da Carbonara a Palese, da Picone a Japigia l’emergenza è rappresentata dalle zanzare, presenti ad ogni ora del giorno e della notte. Il Comune e l’Amiu hanno programmato una serie di interventi di derattizzazione e deblattizzazione, ma le segnalazioni sono ormai all’ordine del giorno.

\r\n

“Al di là del piano che stiamo seguendo – spiega il presidente dell’Amiu, Gianfranco Grandaliano – interveniamo ogni volta che ci sono delle denunce. Però, ad esempio, in piazza Garibaldi. Lì abbiamo effettuato più volte la disinfestazione, ma se si continuano ad abbandonare i rifiuti a terra e non si procede alla potatura degli alberi, il problema resterà sempre”. I topi, ogni estate, si ripresentano infatti proprio sui rami delle piante di piazza Garibaldi e c’è chi li ha segnalati anche in corso Cavour e nei giardini di fronte al molo di San Nicola. Dove ogni sera vengono lasciate montagne di rifiuti, che non fanno che attirare scarafaggi e ratti.

\r\n

“Per le zanzare in aree come Palese o zona Quartierino ci sono tantissimi suoli abbandonati che non vengono curati dai proprietari e diventano quindi ricettacolo di rifiuti, di insetti e topi”, conclude Grandaliano.

\r\n

\r\n

L’intervento del Comune

\r\n

Intanto per domani mattina il Comune ha chiesto all’Amiu di effettuare una derattizzazione in piazza Garibaldi. A supervisionare agli interventi l’assessore all’Ambiente, Pietro Petruzzelli.

\r\n 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here