Cabtutela.it
acipocket.it
Dal governatore Michele Emiliano al sindaco Antonio Decaro, dai calciatori del Bari al comandante dei vigili urbani, Nicola Marzulli, ed ancora politici e attori. Tutti insieme sotto un unico slogan: “Ama La vita e riempila di colore”. La Fondazione Ciao Vinny, dal 2002 in prima linea nella lotta per la sicurezza stradale, ha deciso quest’anno di realizzare uno spot per incentivare le sue attività e coinvolgere un numero sempre più ampio di persone.

\r\n

\r\n

Il video è stato presentato oggi al multisala Ciaky (strada Bitonto – Palese, nei pressi dell’aeroporto di Bari) con una conferenza stampa – evento condotta da Mauro Pulpito e con la partecipazione dei numerosi protagonisti che hanno prestato volto e voce alla campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale a cura di “Ciao Vinny”.

\r\n

Tra questi il presidente della Regione, Michele Emiliano, il sindaco di Bari, Antonio Decaro, alcuni giocatori della FC Bari 1908 insieme ai tifosi che per la prima volta al mondo hanno realizzato a Bari una coreografia dedicata a questa tematica.

\r\n

\r\n

\r\n

#FERMATIUNATTIMO #AMALAVITA #ERIEMPILADICOLORE sono le parole chiave della nuova campagna di sensibilizzazione. Ama la vita e riempila di colore è uno spot di poco più di un minuto, realizzato da Carlo Cofano, per invitare giovani e meno giovani a riflettere prima di mettersi alla guida di un’auto se hanno bevuto o assunto droghe.

\r\n

La serata è stata dedicata al ricordo di Vincenzo Moretti, il giovane a cui è dedicata la fondazione Ciao Vinny, che nel 2002 perse la vita in un incidente stradale, assieme a sua cugina Mariahester Martino. Dal 21 aprile del 2002 la famiglia Moretti, con la collaborazione degli amici di Vincenzo e di tantissimi volontari, ha iniziato la sua battaglia per sensibilizzare il mondo giovanile, ma non solo, alle problematiche della sicurezza stradale.

\r\n

 Il prossimo appuntamento di Ciao Vinny è il 6 e 7 luglio con l’iniziativa “È giunta l’ora di donare il sangue” alla Banca del sangue del Policlinico di Bari. Una campagna che la Fondazione porta avanti da anni. In estate, infatti, aumenta la necessità di sangue per trasfusioni e interventi chirurgici, troppo spesso purtroppo necessari come inevitabile conseguenza dell’aumento di incidenti stradali.

\r\n\r\n

\r\n


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui