Uno spot per la sicurezza stradale, aMichi presenta il bando di concorso

L'associazione premierà i video più significativi che parteciperanno alla terz aedizione de "L'arte della sicurezza". Presenti alla conferenza stampa, l'assessore Paola Romano, il presidente di aMichi, Francesco Visaggi e il cantante e attore barese Davide Ceddia

1504

Cabtutela.it
acipocket.it

Parlare di sicurezza stradale con ironia e creatività, ecco lo scopo della onlus aMichi di Michele Visaggi, nata nel 2011 dopo la scomparsa del giovane Michele Visaggi. Tra le diverse attività anche la promozione di giovani talenti artistici – in linea col ricordo di Michele – per parlare alla cittadinanza dei rischi di un comportamento errato alla guida.

\r\n

Durante la conferenza stampa di presentazione della terza edizione del bando di concorso “L’arte della sicurezza”, promosso dalla onlus con la direzione artistica del cantante e attore barese Davide Ceddia, è intervenuta anche l’assessore Paola Romano:”La strada non è solo un luogo di aggregazione per tutti i cittadini, ma può essere anche molto pericolosa. – E, ancora – Il messaggio sulla sicurezza stradale è molto importante e la sua comunicazione può essere resa più efficace attraverso l’arte.”

\r\n

Il bando di concorso, pubblicato nelle ultime ore sui canali social e sul sito di aMichi, premia la creazione di spot pubblicitari sul tema della sicurezza stradale, come ha spiegato il presidente Francesco Visaggi: “Secondo lo stile di aMichi, vogliamo evitare le solite immagini cruente che vengono in mente quando si parla di sicurezza. Non vogliamo contrapporci alle pubblicità-progresso, ma proponiamo un’alternativa – aggiunge Visaggi –  Questo è un concorso per spot pubblicitari: vogliamo raccogliere dei video da utilizzare in una campagna di comunicazione volta a far riflettere su quelle che sono le cattive abitudini alla guida. Senza arrivare agli aspetti più drammatici della questione, anche lasciare l’auto in doppia fila o guardare il telefonino mentre si guida sono cattive abitudini su cui vorremmo puntare l’attenzione: cambiare mentalità può salvare la propria vita e quella degli altri.”

\r\n

Conclude Davide Ceddia: “Questo concorso ha un forte valore sociale, proprio in virtù del tono apparentemente leggero con cui si rivolge alla cittadinanza: sul bando si legge la parola “ironia”, perché si può guardare al problema della sicurezza con il sorriso proprio per rendere ancora più efficace il messaggio Bisogna prestare attenzione ai nostri comportamenti alla guida e speriamo di ricevere video in cui questo consiglio è dato con l’affetto e con il sorriso che si rivolgerebbero ai propri amici”.

\r\n

I candidati possono inviare i propri video alla onlus aMichi di Michele Visaggi entro il 31 ottobre 2016, per consultare i termini del concorso vi invitiamo a visitare il sito www.amichivisaggi.it .

\r\n


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui