Cabtutela.it
acipocket.it

Arriva per la prima volta al sud – per la precisione a Santeramo in Colle in provincia di Bari – “Viva il live”, il meeting Arci real organizzato da Arci nazionale dedicato alla musica dal vivo organizzata, suonata e ascoltata.

\r\n

Ieri, 14 giugno, a Bari presso Arci CasAperta, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della manifestazione alla presenza di Davide Giove (Commissione cultura – Arci nazionale), Francesco Digregorio (Arci Puglia), Gianni Sportelli (assessore alla cultura del comune di Santeramo), Luca Basso (Arci Bari) e Roberta Lanzolla (addetto stampa “Viva il Live” 2016).

\r\n

Giunto alla sua sesta edizione, “Viva il live – il futuro della musica dal vivo” si terrà nel comune murgiano dal 17 al 19 giugno. L’evento è promosso da Arci nazionale, Arci Puglia e dai circoli della rete Arci Real, in collaborazione con Puglia Sounds, Mei – Meeting degli Indipendenti, Exploding Bands, SMartit, Confesercenti, Arci StandBy, e.i.pass, e con il patrocinio di Regione Puglia, Comune di Santeramo e Parco dell’alta Murgia.

\r\n

Il programma sarà fitto di appuntamenti, incontri d’autore, workshop e concerti: “Il sostegno della musica dal vivo – senza distinzione di generi – per noi di Arci significa diritti culturali, politiche giovanili, aggregazione. “Viva il live” approda in Puglia a dimostrazione della grande vitalità di un circuito regionale, quello dell’Arci, che coniuga i grandi numeri con il coraggio di sostenere chi suona musica nuova. Tra concerti, workshop e dibattiti, racconteremo anche la nostra rete di circoli che ogni anno offre circa mille palchi su tutta la regione” ha dichiarato Davide Giove, responsabile di Arci Puglia.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui