Cabtutela.it
acipocket.it
MangAmi

BARI – Sono giornate intense per il neo presidente della Fc Bari 1908, Antonio Cosmo Giancaspro: dopo  aver provveduto al pagamento degli stipendi e aver evitato penalizzazioni, dopo essersi presentato a stampa e tifosi, oggi è stato ricevuto in Comune dal sindaco di Bari, Antonio Decaro, e dall’assessore allo Sport, Pietro Petruzzelli. Un incontro “istituzionale”, ma anche un primo faccia a faccia per affrontare il nodo, spinoso, della gestione dello stadio San Nicola. Per un altro anno ancora il club avrà a disposizione l’impianto, la convenzione è stata prorogata, ma si tratta di una soluzione transitoria. Quindi, nei prossimi mesi le parti dovranno trovare una soluzione che possa accontentare tutti. “Abbiamo preso l’impegno – annuncia Decaro – a creare subito un tavolo istituzionale composto dai tecnici del Comune e quelli del club, che si metteranno subito a lavoro”.

\r\n

Si è parlato anche degli interventi da apportare immediatamente, il San Nicola necessità di manutenzione urgente: quasi tutte le coperture dei “petali” si sono staccate, c’è da rivedere il funzionamento degli ascensori e sistemare gli spalti e i bagni. Opere da eseguire il prima possibile, altrimenti Bari rischia di perdere l’esordio della nazionale targata Ventura: il primo settembre c’è Italia-Francia, si dovrebbe giocare al San Nicola ma la Figc ha chiesto che vengano sistemate alcune cose prima di dare il via libera definitivo. “Sono in ballo degli adempimenti da risolvere – ammette Decaro – abbiamo parlato anche della partita del primo settembre tra l’Italia e la Francia. Arriverà Ventura, abbiamo chiesto alla Figc di poter ospitare l’evento”. Sul futuro, “vedremo, ci sarà un bando”. Il sindaco ha chiarito anche il perché accettò di ricevere in Comune il malese Noordin. “Mi è stato presentato un socio, così come era successo con Paparesta quando era diventato presidente della società. Oggi è toccato al dottor Giancaspro”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui