Cabtutela.it
acipocket.it

Sarà una corsa contro il tempo il lavoro del ds del Bari Sean Sogliano per rafforzare la rosa del club. Al momento il club può contare solo su diciotto tesserati, ma molti di questi sono destinati a cambiare aria e andare a cercare fortuna altrove. Punti fermi il portiere Micai e il bomber Maniero, su tutte le altre caselle bisognerà vagliare gli orientamenti del tecnico Roberto Stellone, che dovrebbe essere ingaggiato ufficialmente in giornata. Di sicuro per il ritiro precampionato ci saranno arrivi per iniziare a dare forma al nuovo progetto sportivo.

\r\n

I portieri

\r\n

Sono sotto contratto tre numeri uno: Guarna, Micai e Gori. Il primo, ex titolare poi sostituito dal giovane Micai, ha le valigie pronte. Cerca una squadra dove giocare titolare. Micai è un intoccabile. Gori potrebbe essere il dodicesimo.

\r\n

La difesa

\r\n

Il Bari si ritrova ben quattro centrali-marcatori di ruolo: sono Rada, Tonucci, Di Cesare e Ligi (al rientro dal prestito al Vicenza). Rada potrebbe essere ceduto per tornare in Romania, mentre Stellone chiederà di sicuro di potenziare il reparto con elementi di esperienza, che conoscono il suo credo. Partiti per fine prestito Donkor, Gemiti e Del Grosso, è sguarnito il fronte terzini. Resta in rosa solo Sabelli: l’ex azzurrino, dopo il flop a Carpi, vorrebbe rimanere nella massima serie. Meriterebbe di essere aggregato alla prima squadra il giovane laterale Scalera.

\r\n

Il centrocampo

\r\n

Sette tesserati in organico: Defendi, Romizi, Gentsoglou, Valiani, Di Noia, Porcari e Gomelt. Difficile che resti Porcari, vera meteora della gestione Paparesta-Nicola. Gentsoglou ha mostrato qualità e flebile tenuta fisica. Forze merita un’altra possibilità. Valiani in partenza. Possibili conferme per i veterani Defendi e Romizi, veri uomini-spogliatoio negli ultimi anni. Di Noia avrà un’altra stagione per crescere, magari non sballottato tra fascia difensiva e centrocampo: per la maturazione tecnica è necessario avere una identità ben definita e un tecnico che curi la crescita tattica.

\r\n

L’attacco

\r\n

Maniero è intoccabile. Si riparte da Super-Pippo. Rientra Caturano dall’esperienza in prestito a Lecce: possibile che vada in ritiro con Stellone. Boateng reclama spazio dopo lo scarso utilizzo (è sempre un nazionale Under21). Difficile il ritorno di Rosina: ha un ingaggio oneroso. Tuttavia ha giocato con Stellone in passato e la piazza lo considera un beniamino. Se decide di abbassarsi lo stipendio, sarebbe un buon acquisto.

\r\n

@waldganger2000

\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui