BARI – Si chiama “Parchi aperti” l’iniziativa, promossa dall’assessorato al Welfare, con cui i cittadini si riapproprieranno per tutta l’estate degli spazi verdi della città, che ospiteranno eventi ludici e laboratori gratuiti per tutte le età. Le attività partiranno domani, 20 luglio, e andranno avanti fino al 13 settembre, con un’unica pausa dal 15 al 21 agosto.\r\n\r\nLe iniziative si concentreranno nel pomeriggio, dalle 17 alle 20, con appuntamenti quotidiani a cura della cooperativa sociale “Progetto Città”, ospitati nel parco 2 Giugno, nel centro polifunzionale Futura e negli spazi della Biblioteca dei Ragazzi/e. Gli eventi saranno organizzati anche nelle aree verdi sparse per tutta la città, come la pineta San Francesco, il parco di Punta Perotti, il parco di piazza Romita nel quartiere San Paolo, il parco Don Tonino Bello e l’Arena Giardino a Japigia.\r\n\r\n“Dopo aver registrato lo scorso anno oltre 10mila presenze, tra grandi e piccoli, durante le attività di Bari Social Summer – commenta l’assessore al Welfare Francesca Bottalico – il programma presentato quest’anno dall’assessorato al Welfare si arricchisce continuamente di nuove iniziative con l’intento principale di offrire opportunità di svago, incontro e creatività a tutti e tutte, dai più piccoli agli anziani, e specialmente di rendere il welfare patrimonio comune e gli spazi della città beni collettivi da valorizzare e rimettere al centro della comunità”.\r\n\r\nLe attività \r\n\r\nTra le iniziative proposte ci sono “Biblioteca Aperta”, che vuole avvicinare i giovani alla lettura con attività di raccontastorie e laboratori di costruzione di libri con materiali naturali, il “Book-crossing”, che metterà a disposizione libri di vario genere per il libero scambio e il prestito e la “Ludoteca Aperta”, che permetterà a bambini e adulti di poter usufruire di giochi da tavola, di strategia e di movimento. Spazio poi anche a laboratori/atelier artistici e di manipolazione, che insegneranno a costruire giocattoli con materiale da riciclo e di realizzare installazioni ludico-artistiche. Nel “Mercatino del Baratto” sarà invece possibile per chiunque scambiare liberamente giochi, giocattoli, giornalini, figurine, oggetti e altro ancora, mentre “Asso, Jolly e Pinella” offrirà uno spazio dedicato a tornei di giochi classici e contemporanei con le carte.\r\n\r\nCi saranno poi degli eventi organizzati esclusivamente per un giorno. Il 9 settembre l’Arena Japigia in via Caldarola ospiterà la “Balera in città”, mentre il 10 settembre si terranno a parco 2 Giugno le “Olimpiadi dei giochi tradizionali”.\r\n\r\n”Sempre più cittadini – spiega l’assessore Bottalico -, dagli adolescenti agli anziani, offrono beni, libri, professionalità e il loro tempo per creare reti virtuali e reali, collaborazioni tra pubblico e privato, tra istituzioni e cittadinanza, in un clima di condivisione, reciprocità e sussidiarietà. Siamo sempre più convinti che valga la pena aprire e investire su queste nuove forme di welfare di comunità”.\r\n\r\nIl concorso “Colora il tuo Comune”\r\n\r\nDurante “Parchi aperti” sarà lanciato anche un concorso, intitolato “Colora il tuo Comune”. Basterà presentare un disegno, con qualsiasi tecnica, che abbia come tema la città di Bari. Le opere vincitrici saranno premiate in occasione dell’evento conclusivo delle attività, giornata in cui si terrà anche la performance di un writer su un grande pannello ispirato al disegno vincitore.\r\n\r\nLe attività connesse a “La Città inVisibile”\r\n\r\nCi saranno poi due giorni di eventi dedicati al mondo della lettura con reading, letture animate, animazione ludico spettacolari, atelier, mostre ed installazioni artistiche e presentazioni di libri con autori e illustratori. Le attività fanno parte dell’iniziativa “La Città inVisibile” e saranno organizzate domani a Pane e Pomodoro e il 7 settembre a parco 2 Giugno. Ecco le attività previste domani dalle 18 sulla spiaggia di Pane e Pomodoro:\r\n\r\n•L’associazione Libri su misura proporrà la lettura dell’Odissea con l’animazione dei volontari nelle vesti dei protagonisti dell’epopea di Ulisse. Previste poi attività ludiche per bambini.\r\n• La libreria Laterza e il presidio Granteatrino organizzeranno un racconto animato tratto da “I tre fratelli” di Emanuele Luzzati, a cura di Chiara Bitetti.\r\n• “Nessun uomo è un’isola”: la libreria Campus proporrà una lettura animata che vedrà protagonisti i turisti, invitati a scegliere pagine della letteratura del proprio paese e di condividere, oltre alla lettura di alcune pagine del romanzo scelto, il racconto del proprio viaggio.\r\n• LIA gruppo Lefabulè presenterà “La valigia dei colori”, letture animate e laboratori sul tema de “la città e il viaggio” che sarà fonte di ispirazione per un cantiere creativo.\r\n• L’associazione ADIRT organizzerà la “Piazza del baratto” attraverso il bookcrossing, lo scambio libero di libri.\r\n\r\nL’evento vede la collaborazione della rete degli enti aderenti al progetto “Bari social book, luoghi sociali per leggere”, promosso dall’assessorato al Welfare del Comune di Bari e dall’Ufficio del Garante dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza del Consiglio regionale della Puglia”.\r\n\r\n 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here