LUNEDì, 15 LUGLIO 2024
74,580 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
74,580 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Niente più mozziconi di sigaretta in spiaggia, arrivano i posacenere portatili

Pubblicato da: Natale Cassano | Mer, 22 Marzo 2023 - 10:09
Il team di volontari di "Bosch spiagge pulite" che distribuiscono i posacenere
- PUBBLICITÀ LEGALE -
bari.aci.it"

I bagnanti dei lidi di Pane e pomodoro, Torre Quetta e di Fesca, ora potranno fumare una sigaretta senza più sporcare l’ambiente. Da oggi, 22 luglio, fino a domenica 24 luglio sulle spiagge saranno distribuiti dai volontari della Bosch di Bari 1.500 “Mozzichino”, i posacenere portatili prodotti dalla Bosch, in cui si potrà riporre la cenere e i mozziconi.rnrnL’iniziativa, intitolata “Bosch scende in spiaggia”, è stata presentata questa mattina dall’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli e nasce da un’idea dello stabilimento barese della multinazionale tedesca con il patrocinio del Comune di Bari. Un’occasione per ribadire la necessità di preservare i lidi e il mare da ogni genere di rifiuto, mantenere il decoro nei luoghi pubblici ed evitare che le spiagge vengano disseminate di mozziconi di sigaretta.rnrn“Voglio ringraziare la Bosch di Bari per questo progetto e per il contributo prezioso, in termini di tempo e di impegno, a sostegno delle buone pratiche per il decoro pubblico”, ha dichiarato Pietro Petruzzelli. “Oggi – ha spiegato – come ho sempre fatto in questi anni, ci sono anche io con i volontari a distribuire i posacenere ai bagnanti sotto il sole di luglio. Questo non è semplicemente un gadget ma rappresenta uno strumento con cui si può contribuire davvero a rispettare l’ambiente”.rnrn“Questa iniziativa di sensibilizzazione sul rispetto dell’ambiente – spiega il direttore delle risorse umane della Bosch Bari, Francesco Basile – si inserisce nelle azioni di responsabilità sociale d’impresa promosse dal nostro stabilimento. Un mozzicone di sigaretta impiega dai due ai cinque anni per degradarsi, naturalmente in mare: dobbiamo tutti prendere coscienza che con piccoli gesti quotidiani è possibile salvaguardare l’ambiente e garantirne il decoro”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Bari, troppo caldo: i pannelli in...

Stanno facendo il giro del web le immagini di un incendio...
- 15 Luglio 2024

Bari, San Girolamo e Fesca al...

San Girolamo e Fesca sono al buio da due ore ....
- 15 Luglio 2024

Ferrovie Sud est: giovedì sciopero nazionale

Le Segreterie Regionali Puglia delle Organizzazioni sindacali FILT CGIL, FIT CISL,...
- 15 Luglio 2024

In passarella al Rome fashion l’abito...

Dal vivaio in Salento all’atelier fino alle passerelle nella Capitale per la...
- 15 Luglio 2024