Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

“Si tratta di un gioco rivolto ad amanti della parola dai 3 ai 100 anni”. Raccontano così  i rappresentanti dell’associazione culturale Leggo quando voglio, ideatori del progetto culturale “la semina delle parole di Poesia in azione”, il loro prossimo evento: “Clessidra”. L’iniziativa è inserita nel cartellone delle attività creative promosse dall’assessorato alle Culture, Turismo, Partecipazione e Attuazione del programma del Comune di Bari per l’estate 2016.

\r\n

Il gioco, che si svolgerà in piazza Diaz alle 20 lunedì 29 agosto, ha delle regole molto semplici: si sceglie una parola e tutti i partecipanti hanno il tempo di una clessidra – dai due ai sette minuti a seconda dei partecipanti e delle esigenze, da qui il titolo dell’evento – per raccontare un’esperienza o una sensazione che per loro si ricollega a quella parola. Per questo appuntamento è stato scelto l’avverbio “tra”. “La si potrà interpretare – spiegano dall’associazione – o trasformare prendendosene cura come si vuole: per sinonimi e per contrari, per assonanza e per associazione, attraverso una lettura, una canzone, un’opera d’arte, una foto, un video, un disegno”. Ci si sposterà poi in piazza De Bellis, con momentanee pause per letture di gruppo.

\r\n

Scopo del progetto, che è stato già ospitato per le vie del terzo e quarto municipio, è coinvolgere pubblico e passanti con un approccio totalmente nuovo alla lettura. E la scelta di piazza Diaz come location non è casuale: l’ultimo evento della “semina” è avvenuto qui lo scorso 21 luglio.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui