Cabtutela.it
acipocket.it

“La prossima settimana, all’immediata riapertura delle Camere, presenteremo un’interrogazione al Ministro dell’Economia sulle irregolarità nella amministrazione del Comune di Bari”: il deputato di Cor (Conservatori e riformisti) Antonio Distaso annuncia la presentazione di un atto parlamentare per far luce sul giallo della relazione del Mef sugli atti amministrativi del Comune di Bari.

\r\n

Decaro sottovaluta il peso del documento

\r\n

“Dopo i rilievi degli ispettori del Mef – spiega Distaso – il sindaco Decaro si difende dicendo che quella è la normalità nella gestione dell’ente, che la macchina amministrativa va guidata con una certa spensieratezza. Quella che a noi sembra una circostanza di particolare gravità, a lui in perfetto stile renziano appare una semplice e inevitabile deviazione dalla rigidità degli schemi. Non a caso, probabilmente, ha citato l’esempio del Comune di Firenze tra quelli ingiustamente vincolati da regole troppo stringenti. Non può essere certo lui, però, a dire la parola definitiva. Vogliamo che venga accertato un eventuale danno erariale e che le responsabilità vengano alla luce”.

\r\n

La necessità di trasparenza amministrativa

\r\n

“Decaro – ha concluso Distaso – fa un continuo richiamo alla trasparenza: a questo proposito vorremmo capire qualcosa in più anche sulla relazione del segretario generale del Comune di Bari, D’Amelio, che descrive come irregolare quasi un provvedimento su due. Anche qui, forse, parliamo di una gestione creativa delle procedure”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui