Cabtutela.it

Altre due rotatorie. L’amministrazione comunale prosegue con la realizzazione delle rotatorie negli incroci più pericolosi. Ora è la volta del quartiere San Paolo, dove ne verranno costruite due su viale delle Regioni in corrispondenza degli incroci con via Giuseppe De Ribera e via Corrado Giaquinto.

\r\n

A confermare l’avvio ormai prossimo dei lavori è l’assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Galasso. Per i lavori verranno utilizzati una parte dei 5 milioni di euro previsti nel prossimo appalto di manutenzioni straordinarie delle strade. Grazie alla rotatoria i veicoli in transito saranno costretti a rallentare, migliorando così la sicurezza stradale in un tratto dove gli automobilisti viaggiano spesso ad alta velocità. Nei prossimi mesi saranno effettuati anche interventi di ripristino dei mattoni rotti di potatura dei pini e platani, d’inverno, e del marciapiede centrale, come richiesto da molti residenti.

\r\n

Intanto il primo settembre è stata completata invece la rotatoria nell’intersezione tra via Caldarola e viale Magna Grecia. “Lavori – ha spiegato Galasso in un post su Facebook – realizzati in anticipo rispetto a quando indicato”. Il progetto era stato al centro di numerose polemiche, visto che il Comune aveva fatto tagliare i pini secolari presenti tra le due corsie per completare i lavori della rotatoria. Il sindaco Antonio Decaro ha anche postato sulla sua pagina un video che mostra le macchine che attraversano la rotatoria, promettendo anche la realizzazione delle aiuole, della piste ciclabili e dei marciapiedi sulla via.

\r\nLa rotatoria in via Caldarola \r\n\r\n\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui