Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

“Mai in campo per muovere la classifica, ma sempre per vincere”: ecco la filosofia di Roberto Stellone, tecnico del Bari, alla vigilia della trasferta di Vicenza. “La prima trasferta è andata bene. L’obiettivo è migliorare la prestazione. Non dobbiamo cullarci su Perugia, ma continuare perché il campionato è lunghissimo”, ha spiegato al San Nicola.\r\n\r\nL’avversario Vicenza\r\n\r\n”Il Vicenza ha zero punti ma è una ottima squadra. Nell’esordio stagionale con il Carpi non meritava di perdere, sul mercato ha preso giocatori importanti, con la Spal ha giocato 85’ in dieci. Se andiamo in Veneto sentendoci imbattibili, sbagliamo tutto. Servirà voglia, determinazione e capacità sofferenza. Dobbiamo rispettare l’avversario, ha ottime individualità in avanti e a centrocampo. Ovviamente non abbiamo alcun timore. Nel totale della stagione dobbiamo vincere 6-7 partite in trasferta”.\r\n\r\nRipartire da Perugia?\r\n\r\n”Ripartirei dagli ultimi cinque minuti di Perugia. Ci abbiamo creduto, abbiamo avuto coraggio. Alla ripresa del lunedì facciamo una riunione video per rivedere errori commessi, anche nella gara umbra, per evitarli nel prosieguo della stagione”.\r\n\r\nIl San Nicola fortino e le tabelle di Stellone \r\n\r\n”Il futuro? Il San Nicola deve diventare il nostro fortino. I punti dovremmo farli soprattutto in casa. Mi fisso le partite a blocchi di quattro o cinque gare. Per essere protagonisti nel torneo dobbiamo conquistare sette punti ogni quattro partite. Ci vogliono 58 o 60 gol. Dobbiamo avere 33-34 punti alla fine del girone d’andata”.\r\n\r\nSegnare su azione dopo due rigori\r\n\r\n”Gol su azione? A Perugia abbiamo avuto buone occasioni. Non sono preoccupato perché ci siamo trovati davanti al portiere avversario. I campionati importanti si fanno quando segni, più tiri più probabilità hai di fare gol. Sono contento dello spirito di sacrificio e della compattezza. Dobbiamo migliorare ancora, ma ci siamo”.\r\n\r\nIl caos Maniero\r\n\r\n”Maniero? Ha perso sette chili. Ha fatto tutto il ritiro. Ha voglia di fare una annata migliore. Il Daspo ai genitori? Sono più sereno, dice, perché possono evitare di sentire qualche commento su di me”.\r\n\r\nDifesa con poche scelte?\r\n\r\n”Difesa? Abbiamo Tonucci, Capradossi, Cassani che può fare il centrale, Daprelà sta crescendo. Abbiamo due giocatori per ruolo. L’infortunio di Moras va monitorato giorno dopo giorno. Nessuna difficoltà per noi”.\r\n\r\n@waldganger2000\r\n\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui