Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

“Non si può mettere un avversario alle corde per 90’ minuti. Il Bari ha fatto bene il primo tempo, riuscivamo a prenderli alti e ad allargare il gicoo. Nella ripresa bene con la traversa di Fedele, poi il Cesena ha messo uomini in più in avanti e ci ha fatto abbassare un po’. Abbiamo avuto la forza di reagire e non mollare”: questa la lettura della vittoria con il Cesena al San Nicola del tecnico del Bari Roberto Stellone nel post-paritia.\r\n\r\nVittoria per il morale\r\n\r\n”E’ una vittoria importante non per la classifica ma per il morale. Abbiamo più certezze. Dopo la gara con il Cittadella sembrava tutti dei… La squadra è in netto miglioramento”.\r\n\r\nI cambi\r\n\r\n”Di Cesare ha chiesto il cambio per problema al ginocchio, Fedele aveva i crampi ai due polpacci”.\r\n\r\nLa prova dei due centrocampisti \r\n\r\n”Valiani e Fedele hanno cucito, aiutato gli attaccanti e i difensori. Volevo sempre un centrocampista a marcare l’inserimento di Djuric o una mezzala: mi hanno accontentato. Bene le due fasi”.\r\n\r\nElogi per Maniero\r\n\r\n”Primo gol di Maniero bellissimo. Ivan e Fulrlan meglio rispetto alle gare precedenti”.\r\n\r\nTurn over a Terni\r\n\r\n”Cinque o sei cambi ci saranno nella trasferta di Terni. Ho tanti titolari. Vediamo come stanno Di Cesare e Fedele. A centrocampo ho come alternative Romizi e Basha. Daprelà giocherà a Terni”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui