Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Servizi di trasporto ed educatori a tempo pieno negati agli alunni disabili. Accade a Bari e a denunciare le difficoltà per i ragazzi meno fortunati che frequentano gli istituti baresi è Gianni Romito, presidente delle associazioni Volare più in alto, HBari 2003 e Apate. L’amministrazione comunale non ha infatti ancora attivato tutti i servizi previsti per i bimbi disabili.

\r\n

Mancano i pulmini 

\r\n

Un caso emblematico è quello del trasporto scolastico. “I più deboli, gli alunni disabili, – spiega Romito – devono arrangiarsi per raggiungere gli istituti scolastici baresi e, soprattutto, non hanno trovato gli educatori a scuola. Dove sono i pulmini riservati?”. Dal Comune Romito non ha avuto ancora risposta.

\r\n

La questione docenti di sostegno 

\r\n

Una seconda questione importante riguarda l’organico preposto all’assistenza e all’insegnamento dei disabili. “Il servizio degli educatori professionali – prosegue Romito -, solitamente fornito dalla Provincia, oggi Città Metropolitana, quando verrà attivato?”. Il pericolo per i ragazzi in caso di mancata attivazione del servizio è che, terminate le 18 ore previste per il docente a loro assegnato, saranno abbandonati a loro stessi o nei casi migliori alla buona volontà dei collaboratori scolastici, “che peraltro – conclude Romito – sono assegnati in numero esiguo rispetto alle necessità di sorveglianza e controllo degli istituti scolastici”. Bisogna anche capire se tutte le scuole avranno un numero adeguato di insegnanti di sostegno.

\r\n

Barriere architettoniche

\r\n

Ed infine le barriere architettoniche. “Tutte le scuole – chiede Romito -, soprattutto le paritarie e private, ne sono prive? Le associazioni baresi che si occupano di disabilità, integrazione, assistenza alle famiglie di persone disabili – Volare più in alto, HBari 2003, Apate, insieme ai loro associati, attendono risposte, fatti concreti, celerità nell’esecuzione delle delibere e non solo vuoti proclami”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui