Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Bus strapieni, in ritardo e fatiscenti. Gli studenti baresi tornano a protestare contro il servizio di trasporto pubblico in città, incapace di adeguarsi al flusso di pendolari che da tutti i quartieri provano a raggiungere le scuole. Creando loro non poche difficoltà. La denuncia parte dall’associazione studentesca Unione degli studenti Bari. “La situazione è inaccettabile – spiega il coordinatore Davide Lavermicocca – da anni denunciamo le situazioni pietose nelle quali noi studenti siamo costretti a viaggiare sui mezzi pubblici nella nostra città. Pullman sovraffollati che non rispettano le norme di sicurezza, corse che viaggiano con ritardo o soppresse senza alcuna comunicazione tempestiva, sono all’ordine del giorno”.\r\n\r\nI ritardi per i bus cittadini possono arrivare anche a 30 minuti per corsa e per questo motivo gli studenti sono costretti a dover giustificare ai professori un ritardo che non dipende da loro. Senza dimenticare poi che chi viene da fuori città è costretto a fare i conti con mezzi che scarseggiano. Dall’8 settembre infatti le Ferrovie del Sud Est hanno dovuto bloccare il 70 per cento dei mezzi a causa dell’usura di ruote o carrelli. Notizia che non è stata neanche annunciata dall’azienda agli studenti pendolari.\r\n\r\n“All’uscita da scuola – spiega Simone Menolascina, rappresentante d’istituto del Giulio Cesare -, molti studenti e studentesse, non sanno come rientrare a casa poiché l’unico pullman che parte da Japigia verso la provincia di Bari non ha orari che coincidono con l’ora di uscita delle scuole”.\r\n\r\nIn questa situazione disastrosa agli studenti non rimane che formulare le loro richieste, nella speranza che qualcuno li ascolti. “Non possiamo più continuare a vivere questa situazione inaccettabile, chiediamo trasporti gratuiti e di qualità che rispettino le esigenze e i bisogni degli studenti. Chiediamo provvedimenti immediati su questa situazione poiché mette in seria difficoltà centinaia di studenti”.\r\n\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui