Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

“Abbiamo giocato due buone partite con Cesena e Ternana. Nell’ultima hanno riposato sei calciatori. Così daremo la possibilità a chi ha giocato meno di mettersi in mostra”. Sembra quindi che il turnover per mister Stellone potrà dare i suoi frutti dopo il pareggio contro la Ternana. Il tecnico dei biancorossi oggi è stato protagonista ad Eataly della tappa barese del tour di Sky Sport e ne ha approfittato per spiegare le strategie da adottare in vista del prossimo match casalingo contro il Benevento, previsto sabato 24 settembre alle 15.

\r\n

Mister Stellone ha anche confermato che contro la compagine campana verranno utilizzati cinque o sei giocatori freschi. “Se scenderemo in campo per ottenere il massimo – ha spiegato -, il pari di Terni non si rivelerà poi così negativo”. Insomma una punta di amarezza rimane dopo lo 0 a 0, ma comunque il tecnico è convinto che margini di miglioramento ci siano. Il mantra è sempre lo stesso: “lavorare, lavorare, lavorare”, spiega l’allenatore. In primis perché ci sono tanti elementi nuovi in rosa, ma soprattutto perché “per diventare squadra occorre un po’ di tempo”.

\r\n

Tempo che il ct sta utilizzando per incrementare al massimo il feeling con i nuovi acquisti, in una squadra, come quella barese, in cui lui è felice di essere approdato. “Ho scelto Bari – ha spiegato – per tanti motivi: è una piazza importante e poi il presidente sin dal primo colloquio mi ha dato l’impressione di essere una persona capace e preparata”. Certo il progetto per l’ex allenatore del Frosinone è importante, ma prima ci sono i risultati da mostrare alla dirigenza e alla tifoseria in primis. E la ricetta per ottenerli è sempre la stessa: “Cercheremo di dare il massimo per ottenere il massimo”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui