Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

“Chiedo scusa ai tifosi per il risultato, non dico nulla ai ragazzi per l’impegno profuso. Non è mancata la voglia. Non stavamo con il passo giusto, non riuscivamo a salire con difesa e centrocampo. E’ venuto meno qualche giocatore. Bisogna subito girare pagina”: l’allenatore del Bari Roberto Stellone dopo lo 0-4 rimediato dal Benevento al San Nicola ha deciso di rivolgere scuse formali alla tifoseria. Sugli spalti dello stadio c’erano oltre 17mila spettatori (un migliaio di sostenitori dei campani).\r\n\r\nL’autocritica\r\n\r\n”Al di là del risultato eccessivo per quello che si è visto in campo – ha aggiunto – non abbiamo fatto la partita come nelle ultime gare. Avrei voluto falli tattici per fermare le iniziative dell’avversario ma dobbiamo anche reagire, perché abbiamo sbagliato due partite su sei disputate, entrambe in casa davanti al nostro pubblico”.\r\n\r\nNessun cambio di modulo\r\n\r\n”Abbiamo cinque giorni per ripensare agli errori commessi e per mettere la squadra migliore in campo con il Brescia. Giocherà chi sta più in forma”.\r\n\r\nIl ballottaggio Ichazo-Micai proseguirà\r\n\r\n”Non so chi è più forte tra i nostri due portieri e per questo proseguirò nell’esperimento”.\r\n\r\nLa gioia di Baroni, tecnico del Benevento\r\n\r\nIl tecnico del Benevento Marco Baroni: “Avevo chiesto alla squadra una prova importante contro un avversario costruito per andare in A. Non dovevamo essere timorosi, abbiamo fatto una partita di personalità. La mossa Cissè è stata indovinata. Non guardo la classifica, ma ringrazio il gruppo che ha voglia e ambizione”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui