Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

La querelle di inizio autunno nel Bari è quella del rinnovo del contratto del portiere Alessandro Micai. Il club ha offerto al giocatore, portato in Puglia dal tecnico Devis Mangia, un rinnovo al doppio dell’attuale ingaggio. Durata dell’accordo? Due anni. La proposta è stata però rigettata.\r\n\r\nSull’argomento è intervenuto il procuratore dell’estremo difensore è una vecchia conoscenza del pubblico del San Nicola, Graziano Battistini. Classe 1970, è stato il dodicesimo per due campionati del Bari (2001-2002), mentre nel 2003-2004 è stato titolare. Tre stagioni tra i cadetti prima dell’addio, senza rimpianti da parte della piazza biancorossa.\r\n\r\nBattistini: “Spero non si debbano fare altri discorsi”\r\n\r\nBattistini ha fatto pressioni per un rinnovo con un ingaggio ancora più alto e a siti web di mercato ha puntualizzato: “L’anno scorso ha dimostrato di avere i numeri e le qualità per poter essere il portiere titolare del Bari. Con serenità sta lavorando duramente. Di rinnovo ne abbiamo parlato, c’è stato un finale di mercato impegnativo per tutti e con Sogliano ci eravamo dati appuntamento per riparlare dopo il 31 agosto. Nel giro di poco bisognerà riprendere le chiacchiere. Se il Bari crede veramente in Micai, penso non ci saranno problemi per rinnovare. Spero non si debbano fare altri discorsi, ma che si possa tranquillamente firmare il prolungamento”.\r\n\r\nI rischi di una stagione in naftalina per Micai\r\n\r\nL’accelerazione del procuratore potrebbe nuocere al futuro del suo assistito. Micai ha mostrato qualità indiscusse nelle 15 presenze della passata stagione, ma se dovesse essere accantonato dal Bari, di fatto, dovrebbe il prossimo campionato ripartire da zero. Insomma perderebbe la possibilità di crescere sul piana dell’esperienza e delle presenze tra i cadetti. Eventualità che dovrebbero spingere il giocatore e il procuratore Battistini a ricercare in fretta un accordo.\r\n\r\nLa posizione di Sogliano\r\n\r\nIl ds non ha gradito la trattativa mediatica inscenata da Battistini, e ha definito il procuratore un “ex amico”. Ora attende gli sviluppi e una controproposta di rinnovo meno esosa, mentre a Brescia dovrebbe giocare tra i pali ancora Ichazo…


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui