3 ICHAZO Se possibile fa peggio della partita contro il Benevento. Se Stellone si vuole bene e vuole bene al Bari, dovrebbe accorciare a tre partite il periodo di prova e riportare subito Ichazo in panca. Due partite, due errori grossolani e con ogni probabilità 4 punti lasciati per strada. Tanto dovrebbe bastare\r\n\r\n7 SABELLI Dopo la pausa di sabato scorso, sfodera una prestazione da urlo. E’ ovunque, in copertura non soffre mai, in fase offensiva è una continua spina nel fianco del Brescia\r\n\r\n6,5 CAPRADOSSI Conferma la buona impressione destata all’esordio. Ha 20 anni ma si muove con la determinazione e la sicurezza di un veterano, non lascia spazio a Bonazzoli e affronta nel gioco aereo Caracciolo senza alcuna soggezione\r\n\r\n5,5 TONUCCI Falloso oltre ogni logica, impreciso e ad ogni intervento regala palloni agli avversari\r\n\r\n6,5 CASSANI Rispetto a Sabelli ha il suo bel da fare nel contenere il giovane Bisoli ma fa valere la sua esperienza e si permette anche il lusso di sfornare un assist d’oro per De Luca\r\n\r\n6 MARTINHO Primo tempo devastante sulla corsia destra, con Coly in grossa difficoltà nel limitarlo. Cross, tiri, assist, sembra di rivedere il calciatore di Verona. Secondo tempo anonimo, evapora come ghiaccio al sole\r\n\r\n(5 BOATENG Il solito inconcludente Boateng: tanto fumo e poco arrosto)\r\n\r\n6,5 VALIANI In 90 minuti cancella l’erroraccio che è costato il gol del ko contro il Benevento e si riprende il centrocampo biancorosso. Detta i tempi, corre per due, recupera palloni e nel finale ha ancora benzina per spingere alla faccia dell’età\r\n\r\n6,5 FEDELE Un palo, un centinaio di contrasti vinti, ripartenze che hanno spaccato in due il Brescia: lo svizzero si candida a diventare il leader di questa squadra\r\n\r\n6 FEDATO Al contrario di Martinho esce alla distanza, dopo un primo tempo a dir poco anonimo. Un quasi gol di testa, due-tre accelerazioni micidiali. Peccato non abbia continuità\r\n\r\n7 BRIENZA Sfiora il gol nel primo tempo calciando fuori a porta praticamente vuota, ma riporta a galla il Bari con un eurogol da fuoriclasse. In mezzo buoni spunti, un paio di assist invitanti. Sta recuperando la forma fisica, quando sarà al 100% potrà diventare decisivo\r\n\r\n6 DE LUCA Per il lavoro che si è sobbarcato meriterebbe un bel sette pieno, però quante occasioni sprecate. Un attaccante con le sue qualità non può permettersi di sbagliare tre gol in meno di un tempo e, soprattutto, non può ritrovarsi ancora a zero nel tabellino dei marcatori dopo ben 7 giornate

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here