Cabtutela.it
acipocket.it

Il Bari vuole tornare in alto e in fretta. Stellone ha messo da parte integralismi tattici e ha rilanciato Micai in vista della sfida con l’Entella domani al San Nicola. L’obiettivo è ritrovare brillantezza e una differente pericolosità offensiva, anche senza Maniero (in ripresa, potrebbe andare in panchina). Questo il quadro d’insieme che ha tracciato l’allenatore alla vigilia della sfida.\r\n\r\n“Abbiamo pochi punti. Dobbiamo essere spietati sotto porta”\r\n\r\n”Abbiamo fatto nove punti in sette partite. Sono pochi. Ci mancano punti e dobbiamo iniziare subito a conquistarli. Dobbiamo essere più spietati sotto porta, non perdendo di vista il discorso-copertura”.\r\n\r\nL’Entella? Fuori ha raccolto poco”\r\n\r\nSugli avversari Stellone ha offerto un quadro chiaro: “L’Entella? E’ in una posizione di classifica migliore della nostra ma fuori casa ha raccolto poco. Dobbiamo mettere in campo tutto quello che abbiamo, per uscire dalla mini crisi che viviamo per le gare interne”.\r\n\r\nNessuna nostalgia Caputo\r\n\r\n”L’ex capitano barese Caputo? Sta facendo benissimo negli ultimi due tornei in Liguria, però mi tengo stretto i miei giocatori”.\r\n\r\nNessun integralismo tattico\r\n\r\n”Il 4-4-2 se fatto bene offre vantaggi sulle fasce laterali. Voglio rivedere all’opera Martinho e Fedato in casa. Se non dovessero mettere in difficoltà l’Entella, dobbiamo cambiare, per mantenere equilibrio. Si cambia pelle se stiamo soffrendo o non stiamo attaccando”.\r\n\r\nLo spogliatoio\r\n\r\n”Sono contento di come stiamo lavorando. Vedo nel gruppo spirito di sacrificio e impegno. Nessuno va fuori dalle righe. Spogliatoio e gruppo si saldano anche in base ai risultati. Dipende da noi svoltare con un pizzico di fortuna e un po’ di cattiveria agonistica”.\r\n\r\nCaso Pellè\r\n\r\n”La Federazione ha fatto benissimo. Ci voleva anche un multa da dare in beneficenza. Bisogna rispettare le scelte dell’allenatore e l’impegno del compagno che subentra. Chi è in Nazionale deve essere da esempio”.\r\n\r\nIl ritorno di Micai\r\n\r\n”Tocca a lui. Vediamo come va: voglio vincere e voglio il bene della squadra della società e della gente. Le scelte? Fatte per vincere. Se mi date tempo, le azzeccherò parecchie volte”.\r\n\r\nLa formazione anti-Entella\r\n\r\nIl Bari giocherà con Micai, Daprela, Di Cesare, Tonucci e Sabelli in difesa, Fedato, Valiani, Fedele e Martinho a centrocampo, Brienza e De Luca punte. Maniero farà un test pre-gara per andare in panchina. Cassani ha qualche acciacco, come Moras e Monachello: tutti e tre potrebbero andare in tribuna.\r\n\r\n@waldganger2000


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui