Da un quartetto ad una coppia: si assottiglia il numero di battistrada del campionato di C Silver di pallacanestro pugliese, dopo il turno infrasettimanale che ha visto scattare a 14 punti solo Castellano Udas Cerignola e Cestistica Ostuni. Ai foggiani di coach Marinelli è andata la vittoria nel derby contro Bisanum Sunshine Vieste per 95-77, con ben tre giocatori dai 20 punti in su. Bene anche Cestistica Ostuni contro Libertas Altamura, domata sull’85-74 con un quintetto in doppia cifra per i brindisini. Fattore campo sovvertito, invece, nel Sud Barese: a Monopoli continua l’ascesa di Edil Frata Nardò che passa contro Action Now! per 77-68, mentre a Mola i padroni di casa accusano il secondo ko consecutivo contro Tecnoswitch Ruvo, vittoriosa nelle immagini per 88-75 con oltre 40 punti del duo Mells-Preite. Grande soddisfazione per coach Milli ed il suo staff, dopo aver visto la propria squadra esprimersi con continuità.

\r\n

A quota 10, oltre Ruvo e Nardò, balza anche Nuova Pallacanestro Ceglie che regola in casa Valentino Castellaneta per 78-67. La batteria di squadre ad 8 punti resta comunque nutrita, perchè vi fanno parte anche Diamond Foggia, che lascia al palo Adria Bari dopo l’84-76 del PalaRusso, e Tamma Angel Manfredonia, che sorprassa Valle d’Itria Martina all’ultimo respiro, 72-71: decisiva una tripla di Padalino. Nelle retrovie balzo in avanti di Basket Francavilla, che supera Olimpica Cerignola per 78-69 lasciandosi dietro quattro squadre. E sarà proprio l’Olimpica, contro Adria, a far ripartire il campionato domani alle 18, nell’anticipo di un nono turno che ha in Ostuni-Mola l’incrocio di maggior richiamo.

\r\n\r\n

\r\n

\r\n

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here