Cabtutela.it
acipocket.it

La donna palpeggiava nelle parti intime gli anziani per distrarli e l’uomo rubava loro il portafogli. O ancora fingevano un malore per entrare in casa di anziani soli e derubarli. Una vera e propria strategia criminale quella scoperta dai carabinieri di Gioia del Colle, perpetrata da una coppia arrestata per rapina e furto aggravato.\r\n\r\nL’indagine è partita in seguito alla rapina ad un’altra anziana di una casa di riposo alla quale erano stati strappati con violenza degli orecchini dai lobi. In quell’occasione la coppia fu arrestata.  I carabinieri hanno quindi effettuato ulteriori accertamenti, riscontrando altri reati commessi sempre dalla stessa coppia che prendeva di mira gli anziani indifesi. In particolare lo scorso 7 luglio, i due si erano impossessati di un portafogli contenente 300 euro, togliendolo con violenza ad un 74nne, mentre passeggiava in via Masaniello. Il 17 giugno, poi, in maniera fraudolenta, dopo che la donna aveva simulato un malore, si erano introdotti all’interno di un’abitazione e, approfittando della distrazione della proprietaria 72enne, si erano impossessati di 120 euro in contanti.\r\n\r\nInfine, l’1 e l’8 giugno, nonché il 14 luglio, in maniera fraudolenta ed astuta, palpeggiando nelle parti intime le vittime, ultrasettantenni che passeggiavano per il centro, e approfittando della loro distrazione, si erano impossessati di collanine in oro e portafogli per un valore di circa 700 euro complessivi.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui