“Basta figuracce. Avevamo intenzioni di fare ben altro campionato. Siamo forti, ma non lo abbiamo dimostrato. Ora cambiamo passo. Subito. Con lo Spezia”. La carica del capitano del Bari, Vangelis Moras, alla vigilia della gara contro lo Spezia: il greco ha strigliato tutti, invitando ad assumersi le proprie responsabilità, e rivolgendo considerazioni rispettose per il lavoro di Stellone.

\r\n

\r\n

Basta chiacchiere

\r\n

\r\n

“Tante chiacchiere. Dobbiamo far capire che aria tira nello spogliatoio. Alibi non ci sono più. Adesso non abbiamo scuse per fare prestazioni con approcci sbagliati”.

\r\n

\r\n

Il nuovo tecnico Colantuono

\r\n

\r\n

“Colantuono? Ha cercato subito di mettere la carica, in una piazza importante. I tifosi ci seguono numerosi in casa e fuori”.

\r\n

\r\n

Tutti sotto esame. Il nuovo modulo proteggerà la difesa

\r\n

\r\n

“Si riparte da zero. Siamo tutti sotto esame. Sulla carta correremo meno rischi. Avremo un uomo in più davanti alla difesa. Se due linee, difesa e mediana, non lavorano bene insieme, si hanno problemi”.

\r\n

\r\n

Torneo deludente

\r\n

“Non siamo riusciti a dare il massimo finora. Abbiamo tre partite con squadre forti. Possiamo essere anche noi forti, non l’abbiamo dimostrato. Dopo l’ultima sconfitta se c’è un giocatore che non ha fatto autocritica non migliorerà mai”.

\r\n

\r\n

La scossa

\r\n

“L’allenatore dà la scossa per tre partite, poi tocca ai giocatori”.

\r\n

\r\n

\r\n

L’esonero di Stellone

\r\n

“La crisi è più colpa dei giocatori che dell’allenatore. Dobbiamo aver voglia di fare qualcosa in più. Avevamo intenzione di fare un campionato diverso. Ci è mancata concentrazione e autocritica Chi non vuole andare in serie A? Stellone? Doveva essere più tosto. È stato più giocatore, tanti non sono capaci di trovare una svolta psicologica da soli e vogliono qualcuno che martelli. Ci vuole qualcuno che dia gli schiaffi. A Frosinone è stato più fortunato nel trovare una squadra con più carattere di noi. Se prendi cinque schiaffi in campo, però, e ti serve un allenatore per svegliarti, non vai da nessuna parte. Bisogna correre 90′ e dare il massimo”.

\r\n

\r\n

Lo Spezia

\r\n

“Ha giocatri buoni ed esperti. Tocca a noi fare la partita”.
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here