Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Un risarcimento di 46 milioni di euro. Lo Stato dopo aver saldato con gli ex costruttori (Sudfondi e Mabar) di Punta Perotti, in ottemperanza della sentenza della  Corte Europea dei diritti dell’uomo, ora fa rivalsa sul Comune di Bari.
In un’ultima nota di sollecito dell’8 febbraio lo Stato Italiano ribadisce il diritto della rivalsa, contestato invece dal Comune che ritiene ” non  imputabile – si legge nella delibera di giunta –  al Comune di Bari alcun episodio di violazione delle disposizioni della Convenzione per la salvaguardia dei diritti e delle libertà fondamentali”.
Da qui la decisione della giunta di ricorrere, affidando l’incarico ai legali Giorgio Costantino, Sebastiano Matassa e Biancalaura Capruzzi.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui