Cabtutela.it
Aproli

Il 21 marzo segna l’inizio della primavera, e con lei comincia il periodo più difficile per tutti coloro che soffrono a causa delle malattie allergiche legate ai pollini e che causano disagi più o meno gravi a livello respiratorio. La Giornata Nazionale del polline nasce con l’intento di sensibilizzare e informare in merito all’importanza della prevenzione e della terapia delle patologie allergiche. Per alleviare i problemi legati alle allergie primaverili, soprattutto quelli legati alle graminacee, ci sono vari accorgimenti che si possono mettere in atto: evitare prati e terreni incolti, preferire delle passeggiate al mare, e dopo una camminata all’aria aperta cambiare è sempre preferibile cambiare i vestiti e possibilmente sciacquare quanto prima gli indumenti.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui