E’ l’ora dei playoff e l’HBari2003 chiama la città a sostenerla verso il sogno Serie A. Sabato 8 aprile, alle 18, il quintetto barese ospita il Rieti per il match di andata dei quarti di finale. Si gioca al PalaLaforgia, palla a due alle 18. “Siamo molto motivati e crediamo nel nostro sogno: vogliamo giocare al massimo, il campionato ha rivelato il nostro valore: abbiamo giocato ottime partite e occupato sempre le primissime posizioni in classifica” è il pensiero comune del gruppo dell’HBari 2003.

Per raggiungere lo scopo, Gianni Romito e compagni si sono allenati intensamente durante l’intera settimana. Hanno migliorato gli schemi di attacco e di difesa risultati vincenti fino ad oggi e provato le nuove tattiche di gioco, messe a punto dai due coach Altieri e Cassano, per sorprendere e confondere gli avversari.

Fondamentale sarà conservare l’imbattibilità sul parquet casalingo: solo in caso di vittoria la squadra di casa potrà affrontare la gara di ritorno a Rieti con maggior serenità e ipotecare l’accesso alla fase successiva.

A richiamare i tifosi, con il loro calore e i loro cori, è il presidente-atleta della HBari, Gianni Romito: “Sarà una partita entusiasmante – assicura – coinvolgente e da non perdere”. E chiama a raccolta gli sportivi che non andranno in Liguria a seguire il match del Bari: “Tutti i tifosi della Bari calcio, che non partiranno per La Spezia, saranno nostri graditi ospiti al Palalaforgia per un tifo diverso, ma altrettanto stimolante e coinvolgente. La Bari sportiva vuole dimostrare che i colori biancorossi devono trionfare sempre, non solo nel calcio ma anche con il basket in carrozzina. Noi ci impegneremo al massimo nella gara, ma abbiamo bisogno di tutti voi per centrare l’obiettivo”.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here