Cabtutela.it
acipocket.it

Ha aggredito prima la moglie e poi i poliziotti intervenuti per arrestarlo. In manette un nigeriano di 28 anni, pregiudicato, ritenuto responsabile dei reati di  resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Durante un servizio di controllo, i poliziotti sono intervenuti in via Gentile dove era stata segnalata una lite tra due migranti, marito e moglie. Gli agenti hanno trovato la donna in stato di agitazione, con una ferita alla mano. A pochi metri hanno fermato l’uomo che, per evitare l’arresto, li ha aggrediti prima lanciando oggetti e poi colpendoli con calci e pugni.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui