Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

“Sono la squadra più forte del torneo, verranno qui per consolidare il primo posto e vendicarsi del pareggio dell’andata. Cercheremo di compiere meno errori possibili e di sfruttare al meglio i loro. È l’unico modo per sperare di batterli”.

Antonello Risola non fa calcoli, né per la partita di domani (ore 15), che vede la sua Waterpolo Bari affrontare allo Stadio del Nuoto la capolista Nuoto Roma, né per queste ultime cinque giornate del campionato di serie A2 (girone Sud). I play off sono ancora lì, a tre punti, ma il cammino da qui alla fine di capitan Di Pasquale è davvero complicato. Dopo la sfida di domani, infatti, vede le calottine biancorosse impegnate nelle due trasferte di Latina e Salerno, contro l’Arechi, seconda forza del campionato. La corazzata Roma Nuoto finora ha perso solo cinque punti, tre proprio nella vasca dei forti campani e due al Foro Italico, a causa proprio dell’impresa dei ragazzi di Risola, capaci di imporre uno storico 13 a 13, agguantato negli ultimi due assalti. La squadra allenata da Fiorillo può contare su giocatori che farebbero la differenza anche in A1, come il bomber Setka, croato vice campione olimpico a Rio, il mancino Panerai, Africano e Lapenna.

“Non sono perfetti – spiega Risola – ma di fatto non hanno punti deboli. Sanno creare gioco e mettere in difficoltà l’avversario sempre, con un tante soluzioni in attacco. Sappiamo come possiamo metterli pressione, giocando con ordine, sbagliando poco e sfruttando al meglio quello che loro ci concederanno. Hanno una mentalità vincente e vorranno arrivare alla partita di recupero con Nuoto Catania – altra seconda in classifica – col massimo dei punti di distacco, per assicurarsi il primo posto nella griglia play off”. Ciò che è certo è che il pubblico potrà ammirare uno spettacolo di altissimo livello nel pomeriggio di domani, con la forza del collettivo Waterpolo opposta alla classe dei capitolini.

“Cercheremo di mettercela tutta – assicura Roberto Santamato – e confidiamo nel sostegno dello Stadio del Nuoto, che vogliamo pieno”. Nel tredici mancheranno solo De Bellis, infortunato di lungo corso, e De Risi. Al suo posto il giovane Valentini. Aggiornamenti sulla partita saranno disponibili sulla pagina Facebook dello Stadio del Nuoto. L’ingresso è, come sempre, gratuito e con accoglienza riservata per i sostenitori, che hanno sottoscritto uno dei passaporti della società.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui