Cabtutela.it
acipocket.it

Quando lo sport muore. Di nuovo. A meno di un mese dalla folle invasione nel palasport di Monteroni, durante la partita della squadra locale col Cus Taranto, un gruppo di ultras del Lecce si è reso protagonista di una nuova aggressione. Nel pomeriggio di domenica 23 aprile, un centinaio di persone hanno teso un agguato al pullman dei tifosi dell’Ideale Bari di rientro a casa dopo aver assistito alla partita di Seconda categoria con l’Atletico Veglie, vinta dai padroni di casa per 1-0.

Quando, in piena campagna, sulla strada per Monteruga all’altezza del cimitero, è comparsa la banda di incappucciati, l’autista del mezzo aveva evitato di azionare l’apertura elettrica, ma gli ospiti indesiderati hanno aperto la porta dall’esterno con un piede di porco.

Sei i feriti, tutti baresi. Il più grave è stato colpito alla testa da un sasso, trasportato e ricoverato a Lecce nell’ospedale “Vito Fazzi”. Trauma cranico, per un 36enne anche lui sul pullman.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui